Cameri Provincia

Una vita da social, il truck della Polizia Postale in piazza a Cameri

Quattrocento studenti, tra alunni delle scuole elementari, medie e superiori, accompagnati da insegnanti, educatori e genitori, hanno partecipato all’evento e incontrato gli agenti della Polizia Postale

“Una vita da social”, il truck della Polizia Postale, impegnato nella sesta edizione della campagna educativa itinerante sui temi dei cyberbullismo e dei social network, ha fatto tappa questa mattina in piazza Dante a Cameri.

Quattrocento studenti, tra alunni delle scuole elementari, medie e superiori, accompagnati da insegnanti, educatori e genitori, hanno partecipato all’evento e incontrato gli agenti della Polizia Postale. 47 le tappe sul territorio nazionale per sensibilizzare su rischi e pericoli nei quali possono incorrere i minori navigando in internet: due studenti su tre, ricordano dalla polizia, sono vittime di bullismo e un teenager su quattro posta sui social almeno un selfie al giorno.

 

 

«Per fare della rete un luogo sicuro – ricordano gli operatori (la campagna è realizzata dalla Polizia Postale in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza) – crediamo che occorra continuare a diffondere una cultura della sicurezza in rete; in questo contesto si inserisce il concorso #Zerobullismo per un uso corretto e consapevole del web. Il concorso ha l’obiettivo di raccogliere proprio dai ragazzi il loro contributo per parlare del bullismo e di come affrontarlo. I ragazzi potranno proporre video, sceneggiature, poesie e canzoni per raccontare il loro punto di vista, direttamente dal sito zerobullismo.com. Tutto il materiale verrà messo a disposizione delle scuole per trattare il tema durante il prossimo anno scolastico».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati