Provincia Trecate

Sei incontri con l’autore a Villa Cicogna

Il consiglio di biblioteca e l'amministrazione comunale promuovono sei domeniche di incontri, con autori locali e non, per incentivare la lettura tra i trecatesi. Primo appuntamento domenica 17 febbraio con 'Lo zaino è pronto, io no' di Marco Lovisolo

Sei domeniche con l’autore. Il consiglio di biblioteca e l’amministrazione comunale di Trcate promuovono una serie di attività per incentivare la lettura tra i trecatesi. Nasce con questo scopo una serie di incontri di presentazione di libri di autori locali e non. In calendario sei domeniche pomeriggio, sempre alle ore 16 a Villa Cicogna, durante le quali sarà possibile ascoltare gli autori discutere dei propri scritti. Primo appuntamento domenica prossima 17 febbraio, nell’Auditorium della biblioteca, con ‘Lo zaino è pronto, io no’ di Marco Lovisolo a cui faranno da cornice le fotografie collegate ai viaggi in solitaria in Africa, Asia e Sudamerica di cui il libro racconta.

 

 

 

I successivi step seguiranno invece nel Salone delle Feste: il 24 febbraio sarà la volta di Marco Pellegrino che presenterà il romanzo di formazione e d’avventura ‘Il figlio delle rane’, scritto a quattro mani con Giulio Beranek, nell’incontro è moderato da Luca Ottolenghi. Il 17 marzo toccherà a Mario Alzati, in dialogo con la professoressa Federica Mingozzi, parlare del suo romanzo storico ‘Le morose del segretario del fascio di Olonia’.  ‘Oggi è un bel giorno’, invece, romanzo d’esordio di Antonio Roma, presentato da Federica Agrò, ambientato a Sarajevo è in programma il 24 marzo. Giuseppe Viscardi, ligure, presenterà il suo terzo libro ‘Ti regalo una città’ domenica 7 aprile mentre il 14 toccherà a Gabriella Colletti, con il professor Vincenzo Guarracino, dicsutere del suo romanzo ‘La voce dell’istinto’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,