Gattico Provincia Veruno

Nominato il commissiario, dal 1 gennaio nasce Gattico-Veruno

Sarà il viceprefetto Marco Baldino a guidare l'amministrazione del nuovo comune, nato dalla fusione voluta dai consigli comunali dei due paesi, nonostante il voto negativo nel referendum consultivo

Sarà il viceprefetto Marco Baldino il commissario prefettizio chiamato a guidare la fase di transizione che da domani, 1 gennaio 2019, condurrà alle elezioni della prossima primavera con le quali si giungerà alla piena realizzazione della fusione di Gattico e Veruno in una nuova unica entità amministrativa. Il viceprefetto Baldino, nominato con decreto del 29 dicembre, sarà affiancato da un comitato consultivo formati dai due sindaci uscenti  Andrea Zonca per Gattico e Gualtiero Pastore per Veruno.

Come si ricorderà, il percorso verso la fusione, la prima attuata in provincia di Novara, era stato portato avanti unanimemente dalle due amministrazioni, ma aveva subito una battuta di arresto con il referendum consultivo dello scorso 11 novembre, che aveva dato esito negativo, ma al quale aveva partecipato solo il 36 per cento degli elettori. Proprio per questo motivo, ed in considerazione dei considerevoli vantaggi economici che deriveranno dal completamento della fusione, i due consigli comunali hanno completato l’iter poi sancito appena prima di Natale dalla Regione Piemonte. Proprio la Regione verserà, già dal 1 gennaio un primo contributo una tantum di 130.000 euro al nuovo comune, anticipo di una ricca dotazione economica di cui la nuova amministrazione potrà disporre.

Il commissario Marco Baldino, 60 anni, sposato, due figlie, in servizio dall’ottobre 2006 alla Prefettura di  Novara, ha già  fissato anche un primo incontro con i sindaci, alle 11 del 2 di gennaio in municipio a Veruno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,