Calcio Provincia Romentino

L’Usd Rmantin scalda i motori in vista della prossima stagione

La squadra del presidente Giuseppe Romano parteciperà al campionato di calcio di Seconda Categoria. "Festeggiamo il nostro decennale, è una grande emozione essere arrivati fin qui"

L’Usd Rmantin edizione 2018/19 è pronto alla battaglia. Sportiva s’intende, ma pur sempre battaglia. Con la voglia di far bene, sempre e comunque. Come, del resto, il sodalizio sportivo fa in campo da ormai dieci anni. La squadra del presidente Giuseppe Romano sarà al via nel prossimo campionato di seconda categoria, dopo aver confermato gran parte della rosa della passata stagione, metà della quale composta da giovani e giovanissimi residenti in paese. Le gare interne verranno disputate presso il nuovo campo di calcio a Romentino. Il gruppo verde arancio al completo (nella foto di copertina) è stato presentato nei giorni scorsi presso il pub Mezzo Litro, una sorta di quartier generale della società e ‘covo’ dei tifosi e simpatizzanti.

Il presidente Giuseppe Romano

Archiviato lo scorso campionato, la dirigenza è ripartita con nuovo slancio per presentarsi al meglio ai nastri di partenza (l’avvio è previsto per il 16 settembre) della nuova stagione sportiva. “Abbiamo iniziato a lavorare presto – ha spiegato Romano – per organizzare bene la nuova annata. Ci sono stati alcuni cambiamenti importanti in vista del decennale della nostra fondazione. Per questo si è deciso di integrare Federico Navazza sul lato dirigenziale, che opererà a stretto contatto con la squadra e rinnovato lo staff tecnico”. La squadra è stata affidata alle cure di mister Luca Vivacqua, un giovane allenatore alla sua prima esperienza con squadre di categoria ma molto motivato, preparato e già a buon punto nel suo nuovo ruolo. Al suo fianco collaboreranno William Finotti (un gradito ritorno nella compagine verde arancio) e la storica figura di Gianluca De Leonardis.

La rosa

La squadra è praticamente al completo. Manca solo l’inserimento di qualche altro giovane che voglia cimentarsi in questa sfida, con la possibilità di fare esperienza in un campionato che si prospetta molto impegnativo. “Sarà per noi la decima stagione – ha concluso Romano – e questo un po’ mi emoziona perché, non senza difficoltà, siamo ugualmente riusciti ad arrivare fino a questo punto. L’augurio è che quest’anno possiamo alzare ulteriormente l’asticella e crescere ancor di più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Consigliati