Cerano Provincia

Sarpom apre le porte alle scuole

L'azienda ha dato il via al programma di visite dedicato alle scuole del territorio per avvicinare i giovani ai temi dell’energia. Primo step dedicato alla scuola media 'Ramati' di Cerano

E’ iniziato il nuovo programma di visite che Sarpom dedica alle scuole del territorio per avvicinare i giovani ai temi dell’energia. Anche per il 2019 l’azienda ha pianificato una serie di incontri atti a soddisfare l’interesse dei giovani verso il mondo dell’energia. I primi ospiti allo stabilimento di San Martino di Trecate sono stati una quarantina di 40 ragazzi delle classi 3 A e B dell’Istituto Ramati di Cerano.

«Questo dialogo con il mondo scolastico – spiega Giuseppe Buonerba, direttore della raffineria – contribuisce anche ad avvicinare i ragazzi alla cultura della sicurezza e all’impegno di tutela dell’ambiente che sono propri della Sarpom. Da noi, infatti, formazione e prevenzione sono da sempre una priorità. La sicurezza è un valore integrante che si traduce ogni giorno in un impegno di eccellenza nello svolgimento delle nostre attività salvaguardando le persone, le comunità e l’ambiente. In una sola parola il futuro».

 

 

 

Alcuni dipendenti dell’associazione ‘Ancora Sarpom’, ora in pensione ma con una decennale conoscenza dell’azienda, dell’Associazione “Ancora SARPOM”, hanno così accompagnato gli studenti alla scoperta della complessa attività che si svolge all’interno della raffineria. Dalla lavorazione del greggio ai prodotti raffinati, dall’efficienza energetica all’ambiente e alla sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati