Politica Regionali Taccuino elettorale

Elezioni Regionali, quattro candidati presidente: i loro “listini”

Giorgio Bertola, Alberto Cirio, Sergio Chiamparino, Valter Boero. Ecco i loro "listini"

Sono quattro i candidati alla guida della Regione Piemonte: Giorgio Bertola, Alberto Cirio, Sergio Chiamparino e Valter Boero. A loro sono collegate complessivamente 14 liste per l’elezione del Consiglio Regionale.

Il voto regionale è a turno unico e vince il candidato presidente che prende più voti degli altri, indipendentemente dai voti presi dalle liste collegate per l’elezione dei consiglieri. Potrebbe accadere l’elezione di un presidente che debba poi cercarsi la maggioranza in aula, perché non raggiunta dalla sua coalizione. In aiuto per la formazione di una maggioranza solida c’è il cosiddetto “listino”, ovvero la lista regionale che ogni candidato presidente porta con sé e che comprende dieci candidati consiglieri che vengono eletti solo con la vittoria del candidato presidente di riferimento (i primi cinque con certezza, chi occupa dalla 6ª alla 10ª posizione solo se le liste provinciali collegate al vincitore non hanno superato il 55% complessivo dei voti).

Le liste provinciali collegate a ciascun candidato presidente (leggi qui i candidati novaresi) corrono con proprio simbolo e candidati all’elezione in Consiglio nelle otto province del Piemonte (non obbligatoriamente in tutte) e tra le possibilità di voto offerte all’elettore vi è anche quello “disgiunto”, ovvero votare per un candidato presidente e per una lista a lui non collegata.

I QUATTRO CANDIDATI ALLA PRESIDENZA

(CON LISTA REGIONALE E “LISTINO”)

Ciascun candidato alla presidenza si presenta sul manifesto elettorale e sulla scheda (simbolo alla destra del nome) sotto una lista lista regionale che comprende anche dieci candidati al Consiglio Regionale (“listino”) che saranno eletti solo in caso di vittoria del candidato presidente. Ogni candidato presidente è poi “collegato” a una o più liste provinciali per l’elezione di 40 Consiglieri Regionali in modo proporzionale rispetto a ciascuna Provincia-Circoscrizione. (Leggi qui i candidati per la Provincia di Novara)

Giorgio Bertola

Nato a Moncalieri il 5 gennaio 1970 è consigliere regionale uscente pentastellato e si presenta con il collegamento alla sola lista provinciale del Movimento 5 Stelle.

La lista regionale “Movimento 5 Stelle” (listino) è composta da:

  • Barbieri Fabio [n. Arona (NO) il 16 dicembre 1975]
  • Bastiani Debora [n. Savigliano (CN) il 17 giugno 1978]
  • Cavuoti Roberta [n. Totino il 7 dicembre 1992]
  • Fassone Ruggero Natale Piero [n. Torino il 9 ottobre 1955]
  • Magistrelli Giorgio [n. Torino il 2 aprile 1967]
  • Manto Maria Cristina [n. Asti il 1 novembre 1970]
  • Mosca Paolo Maria [n. Biella il 1 luglio 1982]
  • Paschetto Giuseppe [n. Cossato (BI) il 23 aprile 1955]
  • Rizzi Eugenio [n. Milano il 4 maggio 1959]
  • Torrielli Alvi [n. Premosello-Chiovenda (VB) il 4 gennaio 1970]

Alberto Cirio

È nato a Torino il 6 dicembre 1972 ed è europarlamentare uscende di Forxìza Italia dopo aver ricoperto la carica di assessore regionale all’Istruzione, Turismo e Sport nella giunta Cota. È candidato con il collegamento a 5 liste provinciali: Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, UdC, Sì Tav Sì lavoro per il Piemonte nel cuore.

La lista regionale “Cirio presidente” (listino) è composta da:

  • Preioni Alberto [n. Domodossola VB) il 20 aprile 1982]
  • Zambaia Sara [n. Ciriè (TO) il 11 maggio 1988]
  • Riva Vercellotti Carlo [n. Novara il 5 luglio 1970]
  • Nicotra Letizia Giovanna [n. Catania il 24 giugno 1985]
  • Marrone Maurizio Raffaello Vincenzo [n. Milano il 12 maggio 1982]
  • Biletta Alessandra Hilda Francesca [n. Torino il 28 agosto 1970]
  • Mosca Michele [n. Biella il 11 febbraio 1973]
  • Chiorino Elena [n. Biella il 2 febbraio 1977]
  • Cane Andrea [n. Chieri (TO) il 18 gennaio 1980]
  • Stecco Alessandro [n. Roma il 5 maggio 1970]

Sergio Chiamparino

È nato a Moncalieri il 1° settembre 1948 ed è il Goivernatore uscente del Piemonte. È stato deputato dei Democratici di sinistra (1996-2001), quindi sindaco di Torino per due mandati (2001-2011) durante i quali sono avvenute le Olimpiadi invernali. È candidato con il collegamento a 7 liste provinciali: Partito Democratico, Liberi Uguali Verdi, Moderati per Chiamparino, Italia in Comune, Chiamparino per il Piemonte del Sì, Democrazia Solidale, +Europa Sì Tav.

La lista regionale “Sì Chiamparino presidente” (listino) è composta da:

  • Salizzoni Mauro [n. Ivrea (TO) il 14 aprile 1948]
  • Giordano Giovanna [n. Torino il 8 aprile 1957]
  • Dogliani Mario [n. Torino il 6 luglio 1946]
  • Bobba Luigi [n. Cigliano (VC) il 29 maggio 1955]
  • Costa Stefano [n. Milano il 24 marzo 1965]
  • Pentenero Giovanna detta Gianna [n. Chivasso (TO) il 8 giugno 1964]
  • Casa Matilde [n. Chivasso (TO) il 10 luglio 1963]
  • Chiapello Maria Carla [n. Cuneo il 4 luglio 1963]
  • Manzi Silvja [n. Foggia il 24 luglio 1973]
  • Monaco Alfredo detto Al [n. Napoli il 19 dicembre 1960]

Valter Boero

È nato a Piasco (CN) il 5 agosto 1954. Docente di materie chimiche presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Torino ed è stato responsabile del Movimento per la Vita; ha un passato da consigliere comunale nell’Udc. Alle regionali si presenta con una unica lista provinciale di sostegno: Il Popolo della Famiglia.

La lista regionale “Il Popolo della Famiglia” (listino) è composta da:

  • Bassignana Antonia [n. Torino il 26 giugno 1960]
  • Campanella Mario Nicola [n. Revello CN) il 18 maggio 1961]
  • Ruffino Margherita [n. Canale (CN) il 2 agosto 1948]
  • Panero Antonio [n. Cuneo il 15 aprile 1956]
  • Bertero Giulia [n. Torino il 11 novembre 1964]
  • Clari Fabrizio [n. Torino il 23 giugno 1965]
  • Mondelli Alessandra [n. Salerno il 8 giugno 1970]
  • Bravi Carlo [n. Imola (BO) il 4 novembre 1964]
  • Spagnolini Emanuela [n. Torino il 7 giugno 1961]
  • Verino Carlo [n. Busto Arsizio (VA) il 3 luglio 1961]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,