Politica

Presidio in piazza Matteotti contro il DDL Pillon

Anche a Novara adesioni alla mobilitazione nazionale di protesta contro il disegno di legge sulle tematiche dei diritti dei minori e delle donne

Presidio questo pomeriggio in piazza Matteotti per protestare contro il DDL PIllon. L’iniziativa si è inserito nella mobilitazione Nazionale promossa dal Partito Democratico, dalle Organizzazioni Sindacali e dalla Rete dei Centri Antiviolenza e da diverse realtà Associazionistiche.

«Ci siamo espressi nelle aule parlamentari – spiega Maria Carmela Longano, responsabile pari opportunità del Pd provinciale – e oggi siamo scesi in piazza per manifestare la nostra contrarietà a un provvedimento che rappresenta la regressione normativa e culturale nel delicato campo dell’affido condiviso. Il Provvedimento rischia di riportare l’Italia indietro nel tempo e mina la tutela dei diritti dei minori e soprattutto delle donne in situazioni di abusi e violenza. Secondo il disegno di legge le spese per la mediazione familiare ed altre spese come l’indennizzo a carico del coniuge a cui viene assegnata la casa familiare, rischiano di gravare dal punto di vista economico al punto da scoraggiare il coniuge ad intraprendere la separazione,con pesanti conseguenze nei casi  in cui sono presenti abusi e violenze. Si tratta, dunque, di un impostazione irricevibile,contro cui ci batteremo in tutte le sedi possibili»

Al presidio in corso a Novara si sono susseguiti interventi di donne impegnate nelle professioni e nella società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati