Politica

La maggioranza attacca Paganini, il Pd: «È una sfiducia pubblica»

Durante la commissione consigliare sul tema della sicurezza, i consiglieri Strozzi, Colombi e Tredanari hanno da ridire sull'assessore e sui vigili. E la minoranza incalza: «È il segno di un'insanabile rottura»

«Se in una seduta di commissione i consiglieri di maggioranza unanimemente attaccano un assessore della loro amministrazione, questo significa che lo vogliono sfiduciare e vogliono farlo pubblicamente. Se ci fossero solo delle incomprensioni, avrebbero potuto discuterne in altre sedi, lontano dai microfoni: questa modalità rappresenta, invece, il segno di un’insanabile rottura».

Non ha mezzi termini il capogruppo del Pd in consiglio comunale, Rossano Pirovano, riferendosi alla situazione che si è venuta a creare venerdì scorso in Comune durante la commissione sul tema della sicurezza. Una seduta richiesta dallo stesso partito del Pd in seguito ai recenti episodi di vandalismo ai danni di alcuni dehors del centro, di auto parcheggiate e di addobbi natalizi. Durante la commissione, l’assessore alla sicurezza Mario Paganini risponde alle domande, ma appena si assenta dall’aula, i consiglieri di maggioranza Strozzi della Lega e Colombi e Tredanari di Fratelli d’Italia si scagliano contro di lui e contro i vigili della città.

 

 

Un fulmine a ciel sereno per l’amministrazione guidata dal sindaco Alessandro Canelli che si è sempre mostrata, almeno in pubblico, coesa anche in occasione del tanto discusso regolamento di Polizia Urbana che aveva visto Novara coperta da un’ondata di polemiche anche a livello nazionale.

Che si sia arrivati, dunque, a un punto di non ritorno? «Ci sembra evidente – conclude Pirovano – che ci sia del forte malumore tra le fila della maggioranza. Chiederemo conto di quanto sta succedendo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,