Politica

Martelli, che illustri compagnie!

Il senatore novarese espulso dal Movimento 5 Stelle per la vicenda dei mancati rimborsi si è iscritto al gruppo misto del Senato. Con Bonino, Monti, Grasso e Liliana Segre

Dopo l’elezione dei presidenti di Camera e Senato, il nuovo Parlamento è chiamato a completare il suo assetto organizzativo con l’elezione degli uffici di presidenza e con la definizione dei gruppi parlamentari con la nomina dei capigruppo.

Tra i senatori che entro domani, mercoledì, dovranno eleggere i presidenti del proprio gruppo parlamentare, c’è anche il novarese Carlo Martelli, eletto sotto il simbolo del Movimento 5 Stelle, ma in modo del tutto anomalo. Come si ricorderà Martelli è stato uno dei candidati espulsi dal Movimento nell’ultima fase della campagna elettorale per la vicenda dei mancati versamenti al “fondo per il microcredito” al quale i parlamentari M5S si sono impegnati a versare una quota rilevante del proprio emolumento.

Il 4 marzo, comunque, Martelli è risultato tra i candidati eletti al Senato. Come in molti avevano previsto, non ha dato seguito all’impegno di dimettersi immediatamente, come gli chiedeva Luigi Di Maio. Martelli, al contrario, ha avviato con tutte le normali procedure la propria seconda legislatura a Palazzo Madama, e, insieme ad un altro ex grillino espulso, Maurizio Buccarella, si è iscritto al Gruppo Misto.

E nelle prossime ore parteciperà all’elezione del suo nuovo capogruppo, in una assemblea di gruppo ridotta nei numeri, ma assai prestigiosa per i nomi. Perchè tra i compagni di gruppo di Martelli ci saranno con ogni probabilità due senatori a vita, Liliana Segre, recentemente nominata dal presidente della Repubblica Mattarella, e Mario Monti, già presidente del Consiglio. Al gruppo misto si è iscritto anche l’ex presidente del Senato Pietro Grasso insieme agli altri tre senatori eletti nelle liste di “Liberi e Uguali”. E siederà accanto a Martelli anche Emma Bonino, leader radicale, eletta nella coalizione di centrosinistra alleata dal Pd.

Probabile capogruppo sarà la senatrice Loredana De Petris che aveva ricoperto questa carica anche nella scorso legislatura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati