Politica Regionali

Galliate, ultime voci prima del silenzio di domani

Domenica 9 giugno gli elettorali galliatesi sono chiamati alle urne per il ballottaggio dei candidati sindaco Claudiano Di Caprio ed Emanuele Zuin

Ultimo giorno di campagna elettorale a Galliate prima del tradizionale “silenzio” previsto domani in vista del ballottaggio di domenica. Dalle 7 alle 23 gli elettori del centro alle porte del capoluogo saranno chiamati infatti a scegliere il nuovo primo cittadino fra il candidato del centro destra Claudiano Di Caprio, esponente della Lega e sostenuto dai tre partiti della coalizione (oltre al “Carroccio”, Forza Italia e Fratelli d’Italia) e due “civiche” ed Emanuele Zuin, che guida un “cartello” di centro sinistra con il prima fila il Partito Democratico, “apparentatosi” la settimana scorsa con Flora Ugazio, giunta terza nella consultazione di due domeniche fa. Galliate è uno dei 124 comuni con più di 15 mila abitanti chiamati a questa tornata di “spareggio” dove sono chiamati ai seggi i cittadini di 16 capoluoghi di Provincia, tra cui le nostre “vicine” Verbania e Vercelli.

Non c’è stato nessun “face to face” fra i due sfidanti e neppure qualche appuntamento particolare. Entrambi i contendenti sfrutteranno questa ultima giornata utile presenziando i rispettivi gazebo. Zuin ha annunciato che sarà presente stamattina insieme ai suoi sostenitori al tradizionale mercato del venerdì. Tanto Di Caprio quanto Zuin hanno poi affidato alle rispettive pagine dei “social” gli ultimi appelli al voto. Il candidato leghista cerca la fiducia nel “solco di una continuità” con l’Amministrazione uscente e contro una politica degli “inciuci”. In questa ottica è stato visto infatti l’accordo che il centro sinistra ha stretto con Ugazio, già vicesindaco con Davide Ferrari e poi entrata in rotta con i “vecchi alleati”. Sull’altro fronte Zuin e il suo staff hanno ribattuto a qualche ribadendo anzi la positività di un accordo “concretizzatosi in maniera trasparente e alla luce del sole”.

Come andrà a finire? Un’analisi quasi esclusivamente “numerica” continua a vedere favorito Di Caprio, ma come spesso accade, sul risultato potrebbero incidere molti fattori, cominciando da quello dell’affluenza alle urne. La partita, insomma, è ancora tutta aperta. La soluzione domenica dopo la mezzanotte…

  1. Avatar

    L’affluenza dipende anche dalla distribuzione delle tessere elettorali esaurite. Per averla bisogna prima farsi fare la fotocopia delle vecchia, poi dopo tre giorni fare una seconda coda per ritirala,(sempre che sia già disponibile). Sindaco invece di fare il libro sugli strafalcioni dei tuoi cittadini faresti meglio a farlo sulle inefficenze degli uffici comunali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati