Politica

Galliate, il neo sindaco Di Caprio presenta la squadra

«Non c’è tempo da perdere - queste le sue prime parole - Occorre al più presto accendere i motori e ripartire»

Una settimana fa, ora più ora meno, era alle prese con il cosiddetto silenzio elettorale. Oggi, invece, ha già presentato la “squadra” che lo affiancherà nell’amministrazione di Galliate per i prossimi cinque anni. Claudiano Di Caprio, neo sindaco della cittadina alle porte del capoluogo, non ha dunque perso tempo in vista del Consiglio “inaugurale”, previsto in una data ancora da confermare ma comunque entro il 1° luglio.

«Non c’è tempo da perdere – queste le sue prime parole – Occorre al più presto accendere i motori e ripartire». Dando un’occhiata veloce all’elenco dei nei neo assessori, balza subito evidente come Di Caprio abbia voluto creare un giusto “mix” fra esperienza e rinnovamento: «ho tenuto conto di molti fattori, non ultimi preparazione e competenze specifiche».

Fra le conferme ci sono quelle di Corrado Frugeri (si occuperà di Programmazione e Ambiente) e Daniela Monfroglio (a quest’ultima, unica esponente di Forza Italia, sono andati il Bilancio, il Personale e la Cultura). Le novità, oltre a quella da tempo annunciata di Mirko Lombardo, il più votato in assoluto in termini di preferenze e che sarà anche il vicesindaco e assessore alle Politiche giovanili, al Turismo, all’Innovazione, sono Paolo Mastrosimone (si occuperà di Lavori pubblici e Patrimonio) e Valeria Milani (Istruzione, Commercio e Verde). Non entra in Giunta l’ex sindaco Davide Ferrari, che ricoprirà invece il ruolo altrettanto impegnativo di capogruppo in consiglio comunale. Un incarico che l’ex primo cittadino ha già definito stimolante .

Di Caprio, che ha mantenuto in capo le deleghe alla Sicurezza, Polizia locale e Protezione civile (già del resto ricoperte nella precedente Amministrazione), appare più che mai determinato anche nei confronti dei suoi collaboratori: «Può sembrare una battuta, ma voglio assessori al massimo della operosità. La parola d’ordine per tutti dovrà essere meno ufficio e più strada, a diretto contatto con i cittadini, in mezzo alla gente, per ascoltare e cercare di trovare una soluzione alle loro esigenze».

«Sono convinto che ci sia molto da fare – ha concluso – Personalmente ho già individuato alcune priorità che ho avuto modo di presentare prima del ballottaggio. Non dico nulla sulla tempistica, perché mi rendo perfettamente conto che bisognerà fare i conti con i tempi tecnici, però faremo del nostro meglio».

 

 

  1. Avatar

    BENE ALLORA E’ ORA DI DARSI UNA MOSSA A RISOLVERE TUTTI I PROBLEMI CHE HA CAUSATO IL VECCHIO SINDACO e LA GIUNTA COMUNALE A PARTIRE DA UNA BELLA DISINFESTAZIONE DEL PAESE DATO CHE CON QUESTO CALDO PER IL PAESE SVOLAZZANO STRANI INSETTI oltre A ZANZARE etc SECONDO RISOLVERE IL PROBLEMA PARCHEGGI DATO CHE TUTTO IL PAESE E’ A DISCO ORARIO E CHI ABITA QUASI IN CENTRO SI DEVE FARE I KM E PARCHEGGIARE ALLE SCUOLE,TERZO DARE UNA “SMOSSA” A I VIGILI DI GALLIATE CHE SEMBRA CHE SIANO UN POCHINO “ADDORMENTATI” e NON VEDERE GLI AUTOMOBILISTI INDISCIPLINATI DAL PARCHEGGIARE MALE AD ANDARE IN CONTROMANE NELLE VIE A SENSO UNICO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,