Amministrative Politica

Galliate, Flora Ugazio: «Profondamente convinta delle scelte, rifarei tutto»

A meno di 48 dall'esito del ballottaggio che ha visto il successo di Claudiano Di Caprio, una dei quattro candidati sindaco respinge al mittente qualche sottile polemica avanzata dai "rumors"

Poteva rappresentare l’ago della bilancia per una, sotto certi aspetti, clamorosa affermazione di Emanuele Zuin nella corsa alla poltrona di primo cittadino di Galliate, ma così non è stato. Seppur per poco. In politica, come del resto in tanti altri campi, non si procede con i “se” o i “ma”, anche se l’amarezza rimane.

Flora Ugazio, a meno di 48 dall’esito del ballottaggio che ha visto il successo di Claudiano Di Caprio, non nasconde la sua delusione, ma rimane «profondamente convinta delle scelte che ho fatto, sia di partecipare al primo turno con una mia squadra, sia di apparentarmi con Zuin. Rifarei tutto».

E respinge al mittente qualche sottile polemica avanzata dai “rumors” secondo i quali proprio questo accordo non sarebbe stato “digerito” da una parte dell’elettorato galliatese, tanto di destra quanto di sinistra. Ma in particolar modo chi ha giustificato questa sua operazione unicamente per conservare un “posto”: «Niente di più falso – ci tiene a precisare ancora una volta – Stavo definendo con Zuin oltre alla mia partecipazione alla sua giunta anche quella di un altro esponente delle mie liste proprio per dare la possibilità ad altri, a figure nuove, di entrare in Consiglio. Posso anche aggiungere che sarei stata disposta a lasciare l’incarico magari a metà mandato proprio per favorire un ricambio che dovrà essere comunque fatto».

E adesso? «Farò opposizione insieme a Zuin. Ho condiviso un percorso fatto di persone giovani che abbiamo messo in campo entrambi e di un programma condiviso. Poi, magari fra un paio di anni, potrei anche farmi da parte, ma per lo stesso motivo. Questo è il messaggio che volevo lanciare. Peccato che i galliatesi non l’hanno compreso».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,