Politica

Congresso PD, verso una soluzione unitaria Sergio De Stasio sarà il segretario?

La novità più rilevante è il superamento del partito in quattro circoli nel capoluogo dove ci sarà un circolo unico

La politica novarese vive una stagione di fermento in vista delle elezioni nazionali che si profilano ormai all’orizzonte.
Così mentre nel centrodestra si susseguono le mosse, le contromosse e i posizionamenti, il Partito Democratico, ormai metabolizzato l’uno-due delle sonore sconfitte alle comunali di Novara e di Borgomanero, si accinge a vivere una stagione congressuale che rappresenta il primo step di un percorso che condurrà ai prossimi appuntamenti con le urne.
Un percorso che è cominciato con una svolta significativa soprattutto per quanto riguarda il capoluogo: la commissione congresso (l’organismo che guida la “regia” delle operazioni congressuali garantendo il rispetto della regole) ha sancito che in città sarà definitivamente superato il sistema dei quattro circoli per passare ad un unico circolo cittadino con un unico segretario. Il che nelle intenzioni dei sostenitori della svolta (in particolare i Giovani Democratici Novara che ne hanno fatto una vera e propria bandiera, affiancati su questo fronte dalla maggioranza renziana) dovrebbe garantire una presenza più nitida e autorevole del PD in città, autorevolezza alla mancanza della quale molti attribuiscono una parte significativa nella sconfitta del giugno 2016.
In commissione congresso i nove renziani di tutti i “riti” hanno sostenuto compatti l’opzione del circolo unico, contro cui hanno votato solo i due esponenti della minoranza.
La compattezza dei seguaci novaresi di Renzi, secondo i bene informati, avrebbe consigliato alla minoranza “orlandiana” è con l’appendice targata Emiliano, che pure solo pochi giorni or sono faceva trapelare alla stampa l’intenzione di cercare un proprio candidato, di evitare la “conta” ad accettare una soluzione unitaria. Il nome che nelle ultime ore è salito nelle quotazioni al “borsino” democrat sembra essere quello di Sergio De Stasio, già responsabile dell’organizzazione. Classe 1972, pugliese di origine, funzionario della Camera di Commercio, De Stasio potrebbe davvero mettere d’accordo tutti
Si sa che nel PD le sorprese sono spesso all’ordine del giorno.
Ma ormai non c’è molto da attendere: il termine fissato per la presentazione delle candidature scade lunedì 2 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Sempre più Fairtrade

Sempre più Fairtrade

Roma, 31 mag. (AdnKronos) – Sempre più commercio equo: nel 2017 i consumatori italiani hanno speso 130 milioni di euro