Politica

Binatti si insedia all’insegna del fair play

Ringraziamenti, riconoscimenti reciproci e promesse di collaborazione tra maggioranza e minoranza, nelle cui fila Marco Uboldi di Trecate è subentrato al dimissionario Giuseppe Cremona

Il contesto è quello di una certa moderata emozione. Il clima è improntato al più assoluto fair play. È cominciata così a Palazzo Natta l’era di Federico Binatti, presidente sostenuto dal centrodestra “riunificato”. O meglio ì: ne è iniziata la prima fase, che durerà lo spazio di un mattino. Infatti entro fine gennaio i consiglieri comunali di tutte le 88 amministrazioni del territorio torneranno di nuovo alle urne per rinnovare il consiglio provinciale. E da lì in poi l’amministrazione Binatti avrà il suo assetto definitivo.

La seduta di insediamento è durata poco più di mezz’ora. Preso atto dei risultati delle votazioni per l’elezione del presidente dello scorso 31 ottobre, Binatti, in piedi e indossando la fascia azzurra di presidente, ha pronunciato la formula di giuramento, promettendo di osservare fedelmente la Costituzione della Repubblica Italiana. Poi la comunicazione delle deleghe: come già annunciato (leggi l’articolo su La Voce) sono stati affidati incarichi a tutti gli otto componenti del gruppo di maggioranza. Infine un breve discorso, improntato come detto alla massima distensione. Ringraziamenti per tutti, a cominciare dal predecessore Matteo Besozzi «con il quale – ha detto il presidente – ho avuto modo di confrontarmi subito dopo le elezioni in un ideale passaggio di consegne», ai consiglieri di maggioranza e anche a quelli di opposizione, ai dirigenti e al personale della Provincia, «che incontrerò nei prossimi giorni».

Massimo Marcassa e Federico BInatti

Binatti ha voluto ribadire che il suo ruolo sarà quello di punto di riferimento per tutti gli amministratori dei comuni del territorio. «E già lunedì prossimo – ha annunciato – incontreremo i sindaci in una riunione informale». Obiettivo è anche quello di organizzare consigli provinciali itineranti sul territorio, «per vedere e ascoltare da vicino problemi e necessità».

Una apertura di credito accolta di buon grado dal gruppo dei consiglieri di centrosinistra, passato all’opposizione. Milù Allegra ha annunciato un atteggiamento «senza sconti, ma di massima disponibilità».

Il nuovo consigliere Marco Uboldi

Ultima (o forse unica, a parte la curiosità sulla collocazione dei consiglieri sugli scranni) novità è stato l’ingresso in consiglio provinciale di Marco Uboldi, consigliere comunale di Trecate, che subentra al dimissionario Giuseppe Cremona, già vicepresidente di Besozzi, a cui il nuovo vicepresidente, il sindaco di Oleggio Massimo Marcassa ha voluto rendere brevemente omaggio ringraziando per il lavoro svolto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati