Meteo

Nebbia e freddo almeno fino a Natale

Il meteo della Voce di Novara va in vacanza, ma non senza una dettagliata previsione per le festività

Il meteo della Voce di Novara va in vacanza, ci rivedremo a gennaio, ma non senza una dettagliata previsione per le festività.

Passata la fase fredda che ha visto la neve fare la sua comparsa coreografica in città e provincia, ora ci aspetta un periodo anticiclonico. Un anticiclone piuttosto tenace, che dovrebbe tener lontano precipitazioni importanti almeno sino ai primi giorni dell’ anno nuovo.

Spesso si associa anticiclone a temperature miti e bel tempo e questo è generalmente vero, tuttavia nei mesi invernali spesso anticiclone è sinonimo di freddo e nebbia. Questo fenomeno è dovuto all’inversione termica ovvero l’aria fredda è fisicamente più pesante dell’aria calda per questo motivo tende a depositarsi sulle pianure inumidendosi e creando nebbie fredde persistenti.

Con buona probabilità dovremo aspettarci, almeno sino a Natale, un periodo particolarmente nebbioso e freddo sulla città di Novara. Mentre nell’alta provincia dovrebbe splendere il sole con temperature piuttosto miti per il periodo. Farà piuttosto “caldo” anche il montagna dato che a 1500 metri le temperature massime saranno prossime ai 10 gradi nei giorni che precedono il Natale.

Vediamo di fare una sintesi:

 21/25 Dicembre: Nebbie diffuse sul basso e medio Novarese con temperature piuttosto rigide (minime -3/0 massime 0/5). Nell’alto Novarese, zona laghi e montagna clima spesso soleggiato e meno freddo (minime -1/2 massime 5/10).

26/31 Dicembre: Correnti più fresche, in ingresso da nord, dovrebbero far calare le temperature sui monti e spazzare via le nebbie in pianura. Non sono previste precipitazioni di rilievo anche se sarà possibile qualche nube in più e qualche debole pioviggine.

1/6 Gennaio: possibile arrivo di freddo più intenso ma in un contesto tendenzialmente asciutto. La befana potrebbe riservarci nella calza una sorpresa meteo, che segnaliamo da settimane, ma per ora non la annunciamo dato che si tratta di una tendenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,