Meteo

Massima allerta per i temporali che dovrebbero svilupparsi tra le 18 e le 22

Nelle prossime ore l'ingresso di correnti relativamente più fresche in quota favorirà, come avevamo previsto nell'ultimo aggiornamento di lunedì, la formazione di violenti temporali

Massima allerta per i temporali che dovrebbero svilupparsi tra le 18 e le 22 odierne. Nelle prossime ore l’ingresso di correnti relativamente più fresche in quota favorirà, come avevamo previsto nell’ultimo aggiornamento di lunedì, la formazione di violenti temporali che si estenderanno fino alle pianure piemontesi e lombarde.

Se nei giorni precedenti le zone colpite dalle piogge sono state quasi esclusivamente quelle prealpine, con rari coinvolgimenti delle pianure, quest’oggi ci sono le condizioni per una maggiore diffusione dei fenomeni.

Localmente potrebbero esserci le condizioni per violente grandinate specialmente ad est di Novara e nel milanese.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,