Meteo

Le festività portano il bel tempo

Clima soleggiato ma soprattutto mite fino al 6 gennaio grazie a un possente anticiclone

Quelle che stanno per iniziare saranno festività all’insegna del clima soleggiato ma soprattutto mite. Fino al 6 gennaio un possente anticiclone “stronca inverno” proteggerà tutto il centro-nord Italia portando giornate senza piogge e neve con al più delle nebbie in pianura.

Dopo un periodo di piogge frequenti passare le feste con il sole potrebbe suonare come una buona notizia se non fosse per le temperature che tra Natale e Capodanno saranno anche di 7/8 gradi sopra la media del periodo specialmente in montagna dove la neve caduta nelle ultime settimane si scioglierà ben presto e il manto bianco si rifugerà sopra i 1800 metri.

Un inverno che stenterà a decollare in tutta Europa almeno sino all’Epifania quando qualche novità potrebbe presentarsi.

In sintesi:

23- 26 dicembre: cielo soleggiato con temperature massime intorno ai 12 gradi e minime prossime allo zero.

27-31 dicembre: clima molto mite in montagna mentre in pianura potrebbero crearsi nebbie diffuse in grado di tenere le temperature basse per effetto dell’inversione termica.

1- 6 gennaio: clima asciutto con qualche possibile episodio di vento di favonio sempre in un contesto abbastanza mite specie ad alta quota.

Tanti auguri di Buon Natale e felice 2020 dal Meteo della Voce che riprenderà col nuovo anno.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati