Meteo

Focus neve: domani qualche fiocco in città e sul basso novarese

Gli amanti della neve non devono demoralizzarsi in quanto sino ad inizio febbraio ci sono le condizioni perchè la dama bianca possa ripresentarsi anche in pianura

Ci eravamo lasciati con l’intento di aggiornarvi oggi a riguardo della possibile nevicata del 23 gennaio dato che venerdì scorso l’incertezza previsionale era ancora molto acuta.

Fulcro della discussione, infatti, era la posizione che avrebbe assunto il minimo pressorio che più sarebbe stato vicino al ligure più le precipitazioni sarebbero state intense. Dopo un balletto giornaliero di tutti i modelli di previsione, ora la situazione sembra essere piuttosto definita.

L’aria di origini groenlandese provocherà un minimo di pressione sulla Sardegna. Questo porterà a un coinvolgimento marginale dei nostri territori che vedranno qualche fiocco svolazzare tra le 15 e la mezzanotte di domani.

Gli accumuli saranno tendenzialmente irrisori con massimi di 2/4 centimetri sul basso novarese, 0/3 cm sulla città di Novara e nessun accumulo sull’alto novarese. Si tratterà di neve piuttosto asciutta grazie alle temperature molto basse lungo tutta la colonna d’aria.

 

 

Un evento mancato in quanto se solo il minimo pressorio, come spesso accade, fosse stato 200/300 km più a nord ci sarebbe stata una nevicata prossima ai 30 cm che sarebbe stata un toccasana soprattutto per le Alpi che rimarranno spoglie.

Invitiamo gli amanti della neve a non demoralizzarsi in quanto sino ad inizio febbraio ci sono le condizioni perchè la dama bianca possa ripresentarsi anche in pianura. Le temperature rimarranno rigide e alcune perturbazioni dopo il 26 proveranno ad entrare sul nord Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati