Meteo

Come saranno i cieli di agosto? Ancora caldo, e poi…

Il meteo della Voce va in vacanza, ma lascia ai lettori una sintesi delle tendenze fino alla fine del mese. E arrivederci a settembre (con qualche novità)

Il meteo della Voce di Novara va in vacanza ma non senza aver fornito, ai tanti lettori che ringraziamo, un aggiornamento ed una tendenza meteo sino a fine mese. Il servizio tornerà a settembre con qualche novità. 

Apriamo parlando del temporale di ieri sera che è stato particolarmente intenso nelle zona Ovest della città di Novara,  circa 30 mm di acqua caduti in 40 minuti su San Martino e San Paolo, e moderato nelle zone Est con 15 mm di acqua caduti nel medesimo tempo. Tale episodio è stato provocato dall’ingresso di un fronte fresco che, a differenza dei giorni precedenti, è entrato in maniera netta sulla pianura andando a tagliare come fosse la lama di un coltello la cappa calda che alloggiava da giorni sul catino padano.

I benefici si son fatti sentire da subito: riduzione dell’umidità e delle temperature.

Ma non è finita domenica e lunedì saranno possibili altri temporali. In particolar modo domenica i fenomeni potrebbero presentarsi già dal mattino.

Le temperature sino a ferragosto rimarranno calde ma gradevoli.

Da ferragosto sino al 20 agosto i centri di calcolo vedono un nuovo rinforzo dell’ alta-pressione con temperature in aumento tuttavia senza eccessi termici.

Dal 20 al 25 agosto, ma qui ci spingiamo ad una tendenza meteo e non più una previsione, il campo anticiclonico potrebbe cedere il passo a correnti fresche atlantiche che introdurrebbero un periodo perturbato verso fine mese dando il benvenuto all’autunno.

Settembre i centri di calcolo lo vedono molto piovoso per il Nord Italia ma staremo a vedere.

Buon mese di agosto a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.