Meteo

L’aria del deserto soffia sulla Cupola

Al via la seconda vera ondata di caldo dell'estate 2019. L'Italia sarà coinvolta, ma il grosso del caldo rimarrà confinato sulla Francia

L’aria del deserto soffia sulla Cupola. Al via la seconda vera ondata di caldo dell’estate 2019. L’Italia sarà coinvolta ma, per fortuna, il grosso del caldo rimarrà confinato sulla Francia.

Come è possibile osservare dalla mappa le anomalie termiche saranno considerevoli in Europa e si spingeranno sino a 12 gradi sopra la norma tra Francia, Paesi Bassi e Inghilterra (zona marrone). L’anomalia si riduce a 8 gradi nel nord europa (zona rossa) e 4 gradi sopra la normalità nel nord Italia (zona arancione).

In parole povere farà molto caldo ma senza nessun record nel novarese.

Per fortuna i modelli di previsione vedono una luce infondo al tunnel dell’afa, difatti nella giornata di domenica aria più fresca atlantica proverà a farsi largo nella calura apportando temporali utili a far calare qualche grado le temperature. Ci torneremo nel prossimo aggiornamento di giovedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,