Idee

Un Paese strano e la sua Isola dei Famosi

Un uomo viene condannato per ogni genere di reato: estorsione, violazione della privacy, falsa testimonianza, evasione fiscale, evasione, guida senza patente, oltraggio a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale, spaccio di banconote false, diffamazione e calunnia.

La somma delle pene lo dovrebbe tenere in carcere fino all’età della pensione ma è un bel giovane tatuatissimo, sua madre si batte come una leonessa, un sacco di gente si impietosisce e conclude che non può essere lui solo ad andare in carcere, che ce l’hanno con lui.

E va bene ma poi questo giovane va sempre in Tv  e ci va a fare quello che ha sempre fatto: insultare, mettere in piazza i fatti degli altri senza pudore, delicatezza, sensibilità solo per il gusto di vederli soffrire.

A quel punto tutta la gente che aveva pietà di lui si indigna e chiede le pene che non aveva chiesto prima, dopo essersi divertita alle spalle delle vittime di Fabrizio Corona, che infine si dichiarerà ancora una volta addolorato e pentito.

Intanto il “libro” di Corona svetta nelle classifiche di vendita nel Paese europeo dove si legge di meno con un titolo inquietante: ” Non mi avete fatto niente”.

È successo in Italia, e succederà ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati