Idee

Quei volti…

Ora c’è una lapide in granito con i nomi dei Partigiani caduti in provincia di Novara.

Solo i loro nomi, ma quando ero piccolo negli anni ’60 il Monumento al Broletto era fatto di tantissime foto, quasi un Facebook antelitteram murale.

La rottura dei vetri per il vandalismo e l’ingiallimento delle foto consigliarono questa soluzione odierna, senza foto.

Eppure quei volti mi sono rimasti impressi: giovani, con baffi e acconciature dell’epoca, qualche volta in divisa, spesso molto giovani ma per me piccolo erano tutti dei papà.

Erano degli Eroi,mi dicevano i miei ma erano assolutamente volti di gente normale, comune, lontana da come mi immaginavo gli Eroi.

Ecco non so se mai sarà possibile ma mi piacerebbe rivederli tutti magari su un muro virtuale, on line, quegli Eroi, così comuni, così normali, che hanno dato la vita per la mia libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati