Idee

Prostituirsi non è una scelta: il convegno sulla prostituzione di Libertà e Speranza

Un convegno eccezionale per aver posto a confronto la Vicequestore di Novara Dulbecco, il colonnello Mascoli dei Carabinieri, il Comandante della Polizia Locale di Novara Di Troia, la Dottoressa Bargiacchi delle Malattie Infettive del Maggiore di Novara, quello organizzato da la Onlus Liberazione e Speranza di Elia Impaloni.

La legge Merlin è ancora attuale è positiva: ha voluto punire chi sfrutta e anche i clienti della prostituzione minorile che compiono un reato anche quando è la minore a offrirsi, per esempio attraverso il Web o all’estero nel turismo sessuale.

La legge Merlin ha voluto evitare la schedatura delle prostituite che significava bollarle a vita e impedire loro di rifarsi una vita. La legge Merlin è riuscita a ridurre moltissimo la prostituzione delle italiane che quando hanno potuto avere un lavoro regolare non l’hanno più svolta.

Il fenomeno della tratta delle straniere che sono le prime vittime di forme di violenza e sfruttamento si intreccia con le tematiche dell’ immigrazione e ha bisogno di repressione: ad esempio l’azione dei Carabinieri di Novara ha portato alla quasi totale sparizione dei centri massaggi cinesi sul nostro territorio mentre l’azione coordinata di associazioni come Liberazione e Speranza e forze dell’ordine ha permesso di scoprire e punire le organizzazioni criminali che si basano sullo sfruttamento della prostituzione.

Per intervenire sui clienti più che punizioni e multe, pure comminate con successo a Novara per i clienti della prostituzione su strada, c’è un grande lavoro educativo da fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,