Idee

Perchè è importante l’anno gaudenziano

Il nostro Vescovo Franco Giulio Brambilla ha proclamato il 2018 come “Anno Giubilare Gaudenziano”, per fare memoria dei 1600 anni della morte di S.Gaudenzio, Primo Vescovo di Novara, Patrono di Novara e della Diocesi, a cui è dedicata la Basilica novarese, il monumento civile e religioso insieme che con la sua Cupola è il Simbolo della Città di Novara.

Mi permetto una riflessione sul significato ecclesiale che può avere questo anno dedicato alla figura di Gaudenzio. Innanzitutto Gaudenzio è un Vescovo, il primo,  e ci richiama come oggi anche una parte importante, se non maggioritaria, dei novaresi  crede, ha attenzione  verso la Fede, ma si sente lontana dalla Chiesa, dalle sue norme, dai suoi Riti, dalle sue Gerarchie, se non forse la figura del Papa che però è lontana da Novara.

La Fede Cristiana senza la dimensione comunitaria e della Chiesa Locale è destinata a perire nell’anonimato, nell’individualismo, nella privatizzazione della Fede che porta alla sua irrilevanza e marginalità nella vita. Sarà utile interrogarsi, ciascuno di noi, sul nostro rapporto con la Chiesa, senza esiti precostituiti.

Gaudenzio vive in una società in cui la Fede è sfidata dalle immigrazioni, da persone di altra religione, dalla convivenza con queste, da eresie che tendono a disgiungere il Cristianesimo e la figura di Cristo da ogni rivelazione sovrannaturale per apprezzarne solo il lato umano e orizzontale, filantropico e sociale.

Come la Fede deve essere trasmessa alle nuove generazioni in modo amichevole e fraterno, mite e dialogante ma al contempo integro, autentico, non edulcorato o travisato, fedele al messaggio pure esigente del Vangelo di Gesù Cristo.

Sarà un momento importante per chi crede e per chi crede di non credere, per chi è vicino e per chi   è più lontano, un momento di Grazia e di confronto per molti e potenzialmente per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,