Idee

Oltre le sanzioni e i divieti, incentivi e supporto per far vivere la Città

Il varo del nuovo Regolamento di Polizia Municipale ha messo in evidenza un volto dell’Amministrazione Comunale di Novara più attento a vietare e a reprimere tutti quei comportamenti che renderebbero la città meno sicura e meno decorosa.

Divieti e sanzioni servono senz’altro in una convivenza civile ma lo stesso Sindaco ha tenuto a precisare in tante occasioni che sono volti a contenere e a stigmatizzare comportamenti estremi e quindi limitati e rari.

Quello che sembra mancare a Novara è una politica di promozione e sostegno economico, di riduzione fiscale, di facilitazione burocratica per far vivere il centro storico, per far aprire nuove attività al posto di quelle storiche che chiudono.

Una politica di sostegno a chi ristruttura e abbellisce la propria casa, per chi sceglie di prendersi cura di una parte del verde pubblico, per chi pianta un nuovo albero nel proprio giardino.

Il decoro urbano è fatto di sanzioni a chi si comporta male ma anche di aiuti a chi aiuta a rendere più bella la città e questa parte dell’attività amministrativa speriamo sia sviluppata nei prossimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati