Idee

La Vigilessa

Ricordo che andavo ancora alle medie alla metà degli anni ’70 quando i novaresi videro per la prima volta sulle loro strade una donna vigile urbano, faceva scalpore, ci si voltava a guardarla a bocca aperta anche se sapevamo che in altre città c’erano già. Le donne Carabiniere o soldato sembravano fantascienza e donne poliziotto in divisa oltre a lei a Novara non se ne vedevano.

In quegli anni anche alla Stazione quando si vedeva una donna con la divisa delle FS come controllore ci si fermava a guardarla .

Poi divenne una realtà normale, scontata anche per i vigili come ci ha ricordato il sacrificio di Sara Gambaro, l’agente motociclista  della Polizia Locale di Novara caduta in servizio nel 2016 e a cui è dedicata la caserma del corpo di Polizia Municipale.

Anche le donne nella politica Novarese non erano molte: dopo la storica Maestra Musso c’era la Professoressa Balconi per il PCI,  poi vennero Giuliana Manica e Franca Guglianetti Allegra anche loro guardate come una specie rara.

A queste donne che sono state pioniere a Novara in territori professionali e sociali per secoli monopolio delle donne un pensiero affettuoso e riconoscente in questi 8 marzo del 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati