Idee

La Favorita

Candidare il  film di Yorgos Lanthimos a nove Oscar non la dice lunga sul film stesso,  quanto piuttosto sui meccanismi di mercato, ormai abbastanza noti, che muovono le cosiddette “nomination”. Una vicenda un po’ torbida e un po’ noiosetta per raccontare la storia di una regina, Anna Stuart, malaticcia e psichicamente instabile e delle sue due cortigiane, Sarah Churchill prima e Abigail Hill che si contendono i favori a suon di lusinghe sessuali. Fine.

Poi certo, la solita bella e tristissima campagna inglese, un cupissimo castello con la solita biblioteca e le prevedibili cucine “piranesiane”, un po’ inferno, un po’ paradiso, i soliti laidi e stupidi passatempi della corte. Cavalli, nobiltà incipriata e rappresentanti dei proprietari terrieri imparruccati che cercano di far desistere la regina dalla guerra contro la Francia di Luigi XIV che aveva riconosciuto come legittimo erede al trono il suo fratellastro James, vicenda della quale è inutile cercare traccia nel film, troppo concentrato sulla pruderie sessuale e omosessuale. Filmone da domenica pomeriggio invernale, quando non si sa proprio cosa fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati