Idee

Inceneritori? No, grazie /2 Lo spreco di energia

 

[Riassunto della puntata precedente: dalla combustione dei rifiuti produce CO2 climalterante e scorie tossiche che hanno bisogno di discariche speciali].

La seconda ragione per cui incenerire i rifiuti non è una grande idea è perché essi sprecano energia, per cui a ben vedere andrebbero chiamati termo-sprecatori.

Possibile? Ma non dovrebbero “valorizzare” i rifiuti producendo energia?

Guardiamo i numeri, considerando il prodotto più nobile per l’incenerimento, che è la plastica, perché ha il più alto potere calorifico.

Ad esempio, per produrre un kg di PET, il polimero usato per le bottiglie, da materiale vergine si usano 71,2 MJ (megajoule) di energia, quasi tutta di origine fossile (1); per produrlo da PET riciclato solo 0,46 MJ, includendo trasporto, lavaggio, triturazione, fusione (2). Il risparmio energetico è quindi di 70,74 MJ (con relativo risparmio nell’emissione di CO2)

La combustione di un kg di PET nell’ inceneritore produce invece solo 24,3 MJ (3), cioè solo un terzo del valore di prima!

Ogni volta che bruciamo un kg di PET sprechiamo quindi 46 MJ di energia, pari a 1 kg di petrolio (4). Nel 2016 abbiamo bruciato 920 mila tonnellate di plastica, sprecando quasi l’equivalente di un milione di tonnellate di petrolio (nello stesso anno abbiamo prodotto in Italia 3.8 milioni di tonnellate). Dove sarebbe il vantaggio?

Continua alla prossima puntata.

========

NOTE

(1) Plasticseurope.org

(2) Energy balance in recycling one PET bottle, Cambridge University, 2016

(3) Determining accurate heating values of non-recycled plastics (NRP), City University of New York, 2016. Questo è un valore sovrastimato, visto che si tratta di potere calorifico superiore, mentre difficilmente è ottenibile la condensazione dei vapori

(4) I valori sono simili per gli altri polimeri plastici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati