Idee

I danni ai gonzi

Millecento parti civili per una truffa a Portogruaro, vittime della Venice Investment, società slovena evidentemente non commendevole. Oltre 90 milioni,  se ricordo bene, di un classico schema Ponzi. O Madoff. Mille e mille da sempre i casi simili con varianti sul tema per sofisticazione e ampiezza della stangata, ma banditismo finanziario e avidità colpevole di truffati gonzi producono da sempre queste situazioni.

Con la raccolta dei secondi gonzi si illudono i primi gonzi alimentando i primi interessi stratosferici, e via così la giostra. Fino al buco. Lo ricordava ancora oggi la radio del Sole 24 ore, ma la notizia è sui media da due anni. Gazzettino di Venezia e altri, buona lettura.

Sento intervistare dalla radio un tizio che, legittimamente per certi aspetti, si sente vittima: ha perso centinaia di migliaia di euro, come anche un famoso tennista, devolvendo ad una società non bancaria e non autorizzata tanta parte dei suoi risparmi.

Alla domanda del conduttore “ma perché lo ha fatto”, la consueta risposta: “…perché promettevano ritorni fuori dal normale”.

Non voglio fare il bacchettone moralista, ma la risposta si commenta da sola. Uno sceglie di affidare una quota enorme dei suoi risparmi per avere ritorni fuori dal normale ad un operatore sloveno sconosciuto e non autorizzato. E poi pensa di essere vittima. Certo, il codice penale non autorizza i reati a danno dei gonzi, e neppure degli avidi.

Eppure….

Chiediamoci che rapporto abbiamo con il danaro. Noi cosiddetti cittadini comuni, brava gente, magari elettori populisti. Sempre pronti a criticare i compensi tassati e trasparenti  di Fabio Fazio. Opinabili, ma tassati e trasparenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,