Idee

Eterno don Matteo

Erano anni che non vedevo più una puntata di Don Matteo, credevo che fosse una serie che, al di là del seguito di pubblico, non riuscisse a dire più niente.

La sostituzione del Capitano dei CC con una Capitana, ha ridato vita, smalto, reso intrigante uno dei prodotti ormai più antichi tuttora in onda del servizio radiotv pubblico.

Don Matteo ci parla dell’Italia che cambia, in una città antica come Gubbio. Se perfino l’istituzione pubblica più antica del Paese, preesistente alla stessa Unità d’Italia, i Carabinieri accoglie le donne nei suoi vertici si produce una novità effettiva.

Tutto questo anche in una narrazione che continua ad essere di successo perché riproduce la vita di sempre: la lotta fra il bene e il male nel cuore dell’uomo, il giallo, l’Amore, i figli, il parroco che legge in chiave di fede le vicende della vita, i Carabinieri.

Un romanzo nazionalpopolare di cui gli italiani non riescono a fare a meno. E forse non hanno torto.

  1. Se non vado errato però le ultime serie sono state registrate a Spoleto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati