Idee

Carige, tanto tuonó che piovve

Dopo anni di mala gestio, protetta di fatto da troppo establishment locale e nazionale, laico e clericale,  la inevitabile fine anche di Carige.
Speriamo che dopo tanti casi simili della pessima provincia italiana da Siena a Intra, da Arezzo a Montebelluna, da Lodi a Vicenza alle Marche , qualcuno ragioni.

Che certi finti banchieri buoni solo ad essere riveriti dai loro leccapiedi locali e nazionali  siamo additati perlomeno al pubblico ludibrio.

Ma non ci spero.

Perché il credito facile ed i curriculum mediocri, soli e veri padri delle disfatta bancarie ( non la UE, sorry…) piacciono tanto alla nostra provincia. Piacciono a molte delle  nostre PMI . Piacciono a molte delle nostre famiglie.

Una immoralità trasversale taglia il Paese e le nostre case.

Prima di esecrare gli esecrabili banchieri dovremmo fare molta autocritica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,