Idee

Letture ‘damare’

Grimaud, 7 luglio 2019. <<…Un libro così, da leggere sulla spiaggia…>>. Se avete usato questo termine, se avete intenzione di usarlo, se pensate che sia corretto usarlo, toglietemi seduta stante dalla Vostra lista degli ‘amici’ e smettete di leggere questo post.

Leggere sulla spiaggia è un atto importante e deve essere premeditato. Naturalmente c’è libro e libro, come c’è spiaggia e spiaggia.  Cominciamo dalla spiaggia. La ‘mia’ spiaggia è quella discreta, silenziosa, anche un pochino ‘esclusiva’ di Port Grimaud.

Cosa vuol dire ‘esclusiva’? Costosa? Un pochino, ma soprattutto che non invoglia le incursioni dei ‘caciaroni’. Molti stranieri, molte persone ‘agé’, molte donne sole, molte persone silenziose.

Il mare? Una sorta di quinta teatrale che sta davanti (senza arrivare agli eccessi di Renato Pozzetto che al Derby di Milano, negli anni Sessanta, lo definiva ‘una roba piena d’acqua’).

Sempre pochi  bagnanti, ideale per ritrovare la tempra con un bella nuotata nelle acque mai troppo calde della Côte. Allora, se volete impegnarvi nella lettura di libri ‘Da/amare’ cercate una spiaggia così.

Poi scegliete il libro. Per quest’anno tre volumetti dei quali parlerò a parte nei prossimi giorni. Il primo è ‘Stare in Europa’ di Riccardo Perissich, un saggio che definisce e studia a fondo cosa sia, cosa si immagina sia, cosa debba essere e cosa sarà l’Europa tra ‘sogno incubo e realtà’, come dice il sottotitolo dell’interessantissimo saggio, edito da Bollati Boringhieri.  È un libro da spiaggia? Si, da spiaggia. Quando le preoccupazioni quotidiane sembrano svanire, quando l’unico pensiero è quello di non prendere troppo sole e quando la dolcezza dello sciabordio del mare culla il vostro pensiero, allo stesso ritmo delle parole dell’autore, ma soprattutto quando vi accorgete che l’Europa è intorno a Voi, magari nell’ombrellone a fianco e, a vederla da qui, non è poi così brutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,