Gusto

Vittorio Valenta alla ribalta di RadioUno

La rubrica "Inviato speciale" a Novara per incontrare il salumiere-letterato

«Ho sentito parlare di Vittorio la scorsa estate quando per la mia trasmissione sono stata in Valle Commino, in Ciociaria, al “Festival delle storie”. Mi hanno raccontato di questo salumiere che aveva una corrispondenza con la Regina Elisabetta e che si era inventato un modo per divulgare i classici della letteratura tra una fetta di prosciutto e una di pecorino».

Milvia Spadi è una giornalista di RadioUno, la rete ammiraglia della Rai, e lavora per “Inviato speciale”, la storica rubrica di approfondimento del Gr1.

Il Vittorio di cui parla la giornalista romana è Vittorio Valenta. A Novara molti lo conoscono. Lui si definisce  «salumiere, scrittore e traduttore». È autore del libro “CIBI diVERSI, Ma chi l’ha detto che i cibi non possono parlare?” uscito con la prefazione di Arturo Brachetti, e protagonista di show e performance teatrali. Fino a pochi mesi fa, insieme al fratello Marco, aveva il suo banco di vendita al Mercato Coperto di viale Dante, ma ora si è trasferito in un più confortevole negozio in viale Roma.

L’inviata di Radio Rai è approdata a Novara ieri, lunedì 6 novembre, per realizzare un servizio su Vittorio e le sue molteplici “facce”.

«Ho letto – dice – che Carlo Petrini ha definito la vita di Vittorio “una favola”: credo che valga la pena di ascoltarla».

La trasmissione andrà in onda nel periodo natalizio. Perchè, si sa, a Natale le favole vanno alla grande. Quasi come il gorgonzola con il mascarpone…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,