Gusto Una manager ai fornelli

Superfood: il cavolo nero

Un ortaggio poco utilizzato dalla nostre parti, ma ricco di proprietà e davvero gustoso

Va di moda parlare di superfoods, alimenti portentosi che si contraddistinguono per le molteplici proprietà benefiche e nutritive. Sarà bello scoprirli poco alla volta, man mano che potranno essere serviti in tavola!

Tra i superalimenti di Novembre troviamo il cavolo nero, un ortaggio poco utilizzato dalle nostre parti che va in produzione tra Novembre e Marzo. Il cavolo nero (o cavolo Kale) si coltiva principalmente in Toscana, dove viene impiegato per lo più nella classica Ribollita, saporitissima minestra a base di cavolo nero, fagioli e pane raffermo.

Fino ad un paio di anni fa non avevo mai cucinato il cavolo nero e, devo ammetterlo, la prima volta l’ho provato solo per pura curiosità, perché avevo letto articoli interessanti sulle sue proprietà. Pensate infatti che il cavolo nero oltre ad essere scarsamente calorico, è ricchissimo di vitamine ed è anche un potente antinfiammatorio, nonché un alimento antitumorale specie se consumato crudo.

Dopo aver deciso d’impulso di acquistarlo mi sono posta il problema di come portarlo in tavola ai miei figli e così ho pensato di trasformarlo in modo che suonasse bene alle loro orecchie!

Ecco com’è nata la ricetta del pesto di cavolo nero e pistacchi, che potete consultare sul mio Blog:  leggi qui la ricetta

Provatelo, è veramente buono, semplice da preparare e trovo sia straordinario il suo effetto cromatico, perché questo pesto non si ossida facilmente rimanendo a lungo di un bel verde acceso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati