Gusto Una manager ai fornelli

Il tortino di broccoli e patate

Un piatto a base di prodotti dell’orto e della campagna, di rapida preparazione, coreografico e che può essere servito sia come antipasto sia come contorno

Questo piatto a base di prodotti dell’orto e della campagna, è di rapida preparazione, coreografico e può essere servito sia come antipasto sia come contorno.
Vi assicuro che piacerà a tutti, grandi e piccini, anche a chi normalmente non ama i broccoli!

Vi serviranno 250 gr di patate, 250 gr di cimette di broccoli, 150 gr di formaggio molle (io una robiola), 2 uova medie intere 100 gr di parmigiano grattugiato, 1 spicchio d’aglio pangrattato, sale e pepe q.b.

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti, poi pulite i broccoletti ricavandone delle cimette.
Fate lessare entrambe le verdure. Normalmente io faccio lessare le verdure in un contenitore da cottura a microonde, senz’acqua. Le patate sono pronte in 10 minuti; per i broccoletti basteranno 5 minuti.

 

Passate le patate in uno schiacciapatate in modo da ottenere una purea ed unite ad esse i broccoletti sminuzzati. Aggiungete due uova e amalgamate il composto energicamente fino a che le uova saranno completamente assorbite. Incorporate 150 grammi di formaggio molle; ricotta o robiola, a vostro gusto, andranno benissimo! Aggiungete infine 100 grammi di parmigiano grattugiato, amalgamate ancora e aggiustate di sale e di pepe. Se vi piace l’aglio, vi consiglio di sminuzzarne uno spicchio ed aggiungerlo all’impasto. Conferirà più profumo al tortino.

Trasferite l’impasto in una tortiera. Io per questa preparazione ho utilizzato uno stampo da budino, imburrato e spolverato con del pangrattato. Aggiungete infine a copertura dell’impasto una bella manciata di pangrattato.

Fate cuocere il vostro tortino nel forno ben caldo a 180 gradi per 20 minuti.

Lasciate intiepidire e voilà… il vostro tortino broccoli e patate sarà pronto per essere trasferito su un piatto di portata. Se poi avete a disposizione una bella alzatina, l’effetto scenico sarà garantito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati