Gusto

Alessio Selvaggio finalista al “Birraio dell’Anno”

Uno dei due titolari del birrificio Croce di Malto è tra i venti migliori di tutta Italia

«Partecipiamo da cinque anni e siamo sempre risultati tra i venti finalisti. Quest’anno siamo arrivati quattordicesimi su un totale di 800 partecipanti da tutta Italia».

Così Alessio Selvaggio, fondatore insieme a Federico Casari del birrificio Croce di Malto, la sua esperienza al Birraio dell’Anno, la kermesse che si è tenuta, come sempre, lo scorso fine settimana a Firenze: «Cento esperti del settore provenienti dal territorio nazionale – racconta Selvaggio – valutano le birre durante tutto l’anno tenendo conto sia della qualità che della filosofia aziendale. Durante la kermesse fiorentina viene comunicata la classifica che è stata precedentemente stabilita dalla giuria. Siamo molto soddisfatti perchè siamo riusciti a confermare il risultato degli anni scorsi.Uno stimolo in più per continuare in questa direzione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,