Qui UPO

I segreti della cannabis svelati alla Fondazione Novara Sviluppo

Terzo appuntamento del ciclo "La ricerca per la salute" che si conclude giovedì prossimo, 31 maggio

Terzo evento, ieri, giovedì 25 maggio de “La Ricerca per la Salute”, la rassegna nata dalla collaborazione tra Fondazione Novara Sviluppo e Università del Piemonte Orientale.

Oggetto dell’incontro, che ha riscosso molto interesse., la Cannabis sativa, una delle prime piante ad essere coltivata dall’uomo. «La Cannabis sativa è una pianta che ha da sempre un profondo impatto storico, politico, economico, sociale e tossicologico. Nonostante se ne parli molto, esiste però troppa confusione a riguardo» racconta  Federica Pollastro, ricercatrice e docente di Piante Medicinali e di Fitochimica presso il Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Uniupo, relatrice dell’incontro

Diverse tipologie, distinti utilizzi: «La nostra considerazione nei confronti della cannabis sativa è sempre stata condizionata dall’emotività. Per avere una buona conoscenza della pianta – spiega la ricercatrice – è necessario restare ancorati a dati scientifici».

«Questo è proprio lo spirito con cui proponiamo la rassegna da tre anni. Si parla di argomenti validi e attuali per avvicinare la cittadinanza al mondo della scienze e della ricerca – afferma il presidente della Fondazione Novara Sviluppo Giovanni Rizzo – che sul nostro territorio è molto ben rappresentato».

L’ultimo appuntamento di questa terza edizione, è in programma giovedì 31, sempre dalle 18. Tema: come l’attività di ricerca e sviluppo impatti sul costo dei farmaci”.

Per partecipare è gradita l’iscrizione all’indirizzo e-mail info@novarasviluppo.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati