Spettacoli&Eventi Tendenze

Al Castello domenica si balla con la prima della Deep cut society

Il neonato collettivo musicale che riunisce Pigreco, Ok Bellezza e i dj Mr. Barini, RK e Marvin-O sarà di scena il 9 settembre: professionisti che hanno voglia di «mescolarsi fra i vari generi per sperimentare. Prossimo obiettivo: trovare una location in cui dare continuità al progetto»

Al Castello domenica si balla con la prima della Deep cut society. Alcuni di loro sono amici, altri si sono incontrati nell’ultima stagione fra jam session e dj set, a volte da protagonisti, altre come pubblico. Ad accomunarli c’è il fatto che sono tutti professionisti del settore musicale e hanno ben presto capito che potevano unire le loro forze. È questa la genesi della neonata Deep cut society, che al momento riunisce due band e tre esperti dei piatti rotanti e che vedrà la propria prima uscita pubblica domenica 9 settembre nel cortile del Castello per l’evento “A funky night experience”. «Si ballerà dalle 21 a mezzanotte, tanto e a tanti ritmi diversi, in un evento che non si vedeva da tempo a Novara», promettono gli artisti.

Fra loro ci sono diversi volti noti: dai Pigreco (band novarese che che propone brani inediti che spaziano tra funk, soul, rock e rap), agli Ok Bellezza (organo, batteria e chitarra, amanti del soul e del jazz), fino ai dj RK (all’anagrafe Riccardo Casari, che ama la disco music, il soul, il rhythm and blues, ma anche l’afro e il free jazz), Mr. Barini (Matteo Barini, dai cui piatti escono sonorità swing, boogie, ma anche elettronica e acid jazz) e Dj Marvin-O (Roberto Andrea Prato), che può spaziare fra i generi grazie a una collezione personale di oltre 5.000 vinili e un passato professionale radiofonico accanto al grande Renzo Arbore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

«Possiamo dire che il nostro è un collettivo musicale di black music, in senso lato – spiega Alessandro Borgini, chitarrista degli Ok Bellezza – Ci siamo conosciuti nell’ultimo anno fra le jam session al Caffè Vergnano-Faraggiana e le performance e i dj set al Caffè Santos; anche se alcuni eventi erano infrasettimanali ci siamo accorti che c’era una bella risposta da parte del pubblico, per tutti i generi musicali a ciascuno di noi più vicini e così abbiamo deciso di fare qualcosa tutti insieme. Lo scopo è attivare delle collaborazioni musicali fra di noi (ma non solo), ampliare le nostre esperienze, mescolarci e conoscere persone nuove. Quella di domenica al Castello sarà la nostra prima volta tutti insieme sul palco e abbiamo già pronta una scaletta di 3 ore». Durante l’evento, inserito nel cartellone dell’Estate novarese, si alterneranno le band e i singoli dj, ma il gran finale sarà la session in cui suoneranno tutti insieme. Voce narrante della serata sarà Marco Pregnolato, frontman dei Pigreco, che ha alle spalle un esordio in una crew hip-hop e che sarà l’Mc dell’evento.

«La nostra priorità, al momento, è di riuscire a trovare una location, anche fuori Novara, in cui poter dare continuità al progetto, con serate a cui invitare anche degli altri ospiti – spiega Borgini – Il nostro è un work in progress e siamo molto interessati a entrare in contatto con altri professionisti. Ad esempio stiamo già lavorando con gli Elefunk di Vercelli (che purtroppo non potranno esserci all’evento al Castello): un duo formato da dj e tromba, che compone insieme i propri pezzi originali. Ci piacerebbe dar vita a un’esperienza simile a quella nata negli anni ’90 a Londra con l’etichetta Ninja Tune, dove la sperimentazione e la commistione di generi ha dato frutti di altissimo livello. E guardando a ciò che sta accadendo anche in città come Milano e Torino ci sembra di poter dire che sembra proprio il momento giusto».

Per saperne di più non resta che munirsi di scarpe comode. L’appuntamento è dalle 21 nel cortile del Castello (ingresso libero).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati