Giovani Scuola

Piccoli videomaker crescono e vincono due concorsi

Gli alunni della primaria Pascoli di Vespolate trionfano alla sfida nazionale «Insieme per la legalità» e le medie Castelli di Novara si aggiudicano la 1^ edizione di «Libri di carta e libri digitali»

Futuri videomaker crescono fra i banchi di scuola. Sono novaresi i vincitori della 5^ edizione del concorso nazionale “Insieme per la legalità” per la sezione cortometraggi, promosso dalla guardia di finanza. Per la precisione si tratta di Giovanni Milani e Romina De Giorgi, due studenti della scuola primaria Giovanni Pascoli di Vespolate. Mentre la classe 3^ A della scuola media “Castelli” di Novara si è aggiudicata il primo posto al concorso “Libri di carta e libri digitali” con il video “Nessuno legge”.
Gli studenti di Vespolate hanno scelto di puntare sulla legalità spiegata attraverso piccoli episodi di vita quotidiana, messi in scena da un’intera classe. Nell’ideazione del cortometraggio hanno preso spunto dai temi illustrati durante gli incontri, che i «baschi verdi» hanno illustrato ai ragazzi, nel corso degli incontri tenuti in varie scuole del novarese. Il progetto aveva come finalità «creare e diffondere il concetto di sicurezza economica e finanziaria, affermare il messaggio della “convenienza” della legalità e stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal Corpo».
In premio hanno ricevuto un mappamondo multimediale. La consegna è avvenuta nel pomeriggio di lunedì 18 dicembre al comando provinciale della guardia di finanza di Novara, alla presenza di una nutrita rappresentanza di alunni e insegnanti dell’istituto scolastico e di Gabriella Colla, referente dell’Ufficio scolastico territoriale di Novara. Tutti i presenti hanno, poi, avuto modo di visitare la sede locale dell’Associazione nazionale finanzieri d’Italia, dove il presidente ne ha illustrato le finalità ed i cimeli storici presenti.
Gli studenti della scuola media “Castelli”, invece, si sono aggiudicati la prima edizione di “Libri di carta e libri digitali”, organizzata dalla rete di biblioteche aderenti al BANT dell’Ovest Ticino (Bellinzago Novarese, Cameri, Castelletto Ticino, Cerano, Galliate e Oleggio), nell’ambito del bando “Rifunzionalizzazione di spazi bibliotecari e sviluppo di attività integrate” promosso da Compagnia di San Paolo. Il concorso prevedeva la realizzazione di un booktrailer di circa tre minuti in cui comunicare i valori positivi della lettura, con l’obiettivo di ricreare l’atmosfera, la storia di un libro o invogliare alla lettura o promuovere l’utilizzo di e-book in alternativa ai libri di carta.
Sono stati 39 i booktrailer inviati dai ragazzi dall’inizio dell’anno scolastico e visibili sul canale You Tube “Concorso Booktrailer BANT”; i ragazzi partecipanti sono studenti provenienti da Istituto Fermi di Arona, Istituto Belfanti di Castelletto Ticino, Istituto Pascal di Romentino, Istituto Immacolata di Novara, Istituto Castelli di Novara.
I video sono stati valutati da una giuria tecnica e durante la premiazione, che si è tenuta sabato 16 dicembre alla Biblioteca di Cameri, è stata svelata la classifica: al primo la Castelli di Novara, appunto, che ha vinto un abbonamento annuale a un quotidiano nazionale e un tablet, al secondo posto la 1^ B delle medie Belfanti di Castelletto Ticino con “Libri vs videogiochi” e al terzo posto la 2^ D delle medie Tadini di Cameri con “Il volto della lettura”, queste ultime due hanno vinto un abbonamento semestrale e un tablet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,