Giovani Solidarietà

Due giovani da Novara per combattere la povertà estrema

Sono Tommaso Rossotti di Vespolate e Anna Frattaruolo di Bellinzago i quali hanno partecipato a una serie di incontri istituzionali tra Palazzo Chigi e la Camera dei Deputati. Primo impegno le elezioni europee

Dalla provincia di Novara era partito da solo alla volta di ONE, l’organizzazione apolitica sostenuta da oltre 9 milioni di membri in tutto il mondo. Ora, invece, sono due i giovani che partecipano al programma “Youth Ambassador” (attività di sensibilizzazione in tutta Europa per porre fine alla povertà estrema): Tommaso Rossotti, appunto, 23 anni di Vespolate, e Anna Frattaruolo, sua coetanea, di Bellinzago.

Lo scorso 28 marzo Anna e Tommaso e gli altri 40 giovani attivisti selezionati in Italia sono stati a Roma per partecipare a una serie di incontri istituzionali tra Palazzo Chigi e la Camera dei Deputati: «Abbiamo avuto modo di parlare con Piero Benassi, consigliere diplomatico del presidente del Consiglio e sherpa del G7, e con il vicepresidente della Camera,  Ettore Rosato».

Insieme a ONE, Tommaso e Anna condurranno azioni di campagna in vista delle elezioni europee, del vertice del G7 e della conferenza di rifinanziamento del Fondo Globale per la lotta all’AIDS, la tubercolosi e la malaria, un’organizzazione pubblico-privata che punta a porre fine a tre delle malattie più mortali al mondo.

«Il progetto più imminente – prosegue Tommaso – è quello riguardante le elezioni europee con: prima del voto incontreremo tutti i candidati, compresi quelli alla presidenza, dopo stileremo a livello europeo un documento specifico».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati