Giovani Tendenze

Adrenalina, strategia e un pizzico di trasgressione: ecco il paintball

Sbarca anche a Novara il gioco creato alla fine degli anni '70 negli Stati Uniti. Ed è già una "moda" tra i giovani

Fra le tendenze degli ultimi anni – soprattutto fra i giovani – va sicuramente ricordato il Paintball. Si tratta di un gioco che ha lo scopo di “eliminare” l’avversario colpendolo con delle palline di gelatina riempite di vernice colorata, sparate mediante appositi strumenti ad aria compressa chiamati marker. Data la velocità d’impatto la capsula del proiettile si rompe al contatto con l’obiettivo, rilasciando il contenuto sulla tuta dell’avversario. Contrassegnato una volta da un “paintball”, il giocatore è eliminato e per rientrare deve attendere un tempo prestabilito o l’inizio della partita successiva. Questo gioco viene regolarmente praticato anche a livello agonistico, in competizioni, campionati in tutto il mondo e tornei.

Il Paintball fu ideato alla metà degli anni ’70 in New Hampshire, e divenne rapidamente popolare in tutto il mondo, specialmente negli USA.

In Italia il primo campo da gioco di Paintball aprì i battenti nel 1993 a Vigevano. Il primo evento a livello nazionale risale al 2010, e a partire dal 2011, in concomitanza della tappa di Londra del Millennium Series – il campionato europeo di Paintball – l’Italia presenta la sua Nazionale.

Oltre ad essere ormai considerato un vero e proprio sport, il paintball è sempre più diffuso fra i giovani in forma amatoriale, come occasione per passare in compagnia un pomeriggio diverso dal solito.

Anche a Novara, in Via Verbano 114, l’associazione Paintball Novara offre l’opportunità di mettersi alla prova con una partita a questo divertentissimo gioco. Tutte le informazioni si possono trovare sul sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Sempre più Fairtrade

Sempre più Fairtrade

Roma, 31 mag. (AdnKronos) – Sempre più commercio equo: nel 2017 i consumatori italiani hanno speso 130 milioni di euro