Famiglia Salute

AMA, un aiuto concreto ai malati di Alzheimer

Sul territorio novarese da vent'anni, l'associazione ha in programma le Giornate geriatriche, il Concerto di Natale e la proiezione del film "Still Alice"

Presente sul territorio da vent’anni (proprio quest’anno ricorre il ventennale della fondazione), l’AMA, l’Associazione Malati Alzheimer Novara onlus, si occupa del sostegno delle persone affette da questa malattia, in modo particolare, dei loro famigliari.

«Il supporto psicologico – spiega Maria Bocca, presidente dell’Associazione – è fondamentale, sia individuale che di gruppo, ed è stato trasformato in Didattica per la famiglia. Abbiamo sempre in programma appuntamenti settimanali con diverse figure professionali che possono essere di aiuto a chi si prende cura del malato. A ottobre, inoltre, abbiamo attivato una linea telefonica a cui si possono rivolgere i famigliari per avere informazioni o gestire meglio l’ansia che spesso si presenta in queste situazioni».

Ma l’attività di AMA non si limita a questo; numerose sono le attività rivolte direttamente ai malati: «Organizziamo diversi momenti di incontro – prosegue la presidente – dove le persone possono stare insieme con il supporto di professionisti e volontari, come la palestra all’ospedale San Giuliano o altri spazi dedicati alla pittura o alla musicoterapia. Il problema più grosso, però, resta il confine tra chi è coinvolto da questa forma di demenza e chi no. Per questo motivo periodicamente attiviamo iniziative di sensibilizzazione anche in collaborazione con le farmacie che forniscono test preliminari gratuiti sulla memoria. Per quanto uno dei nostri obiettivi sia quello di richiamare l’attenzione sul problema, è altrettanto fondamentale non creare allarmismo: è necessario dare vita a una cultura veritiera del fenomeno, nel momento in cui insorge una diagnosi positiva, fare in modo che i famigliari sia il più possibile informati anche dei problemi comportamentale e della tutela legale necessaria per la gestione del malato».

Tra i momenti di informazione alla cittadinanza, ci sono le Giornate geriatriche novaresi, il convegno annuale sulla malattia di Alzheimer e demenze correlate dai punti di vista clinico e socio – assistenziale. La 16^ edizione è in programma per domani, venerdì 15, e sabato 16 dicembre dalle 9 alle 14.30 all’Auditorium Bpn.

Tradizionale appuntamento natalizio, invece, quello che si svolgerà sempre domani alle 21 all’albergo Italia: il Concerto di Natale di voci e pianoforte con Federica Arestia, Raffaele Fiore, Mario Giordano e Claudio Macaluso. L’ingresso è a offerta libera e il ricavato sarà devoluto alle attività di AMA.

Sempre nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione, AMA sarà presente al Teatro Faraggiana, lunedì 18 dicembre alle 21, alla proiezione del film “Still Alice” con un’introduzione del professor Domenico Nano, già primario del reparto di psichiatria dell’ospedale Maggiore di Novara.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,