Eventi&Cultura Pagine

Novara chiama Matera per “Scrittori&Giovani”

Tra le novità della 10^ edizione del festival letterario c'è un progetto di writer in residence con la Capitale Europea della Cultura 2019

«Abbiamo un progetto di writer in residence con Matera Capitale Europea della cultura 2019 allo scopo di accogliere autori che poi scrivano della città e dedichino racconti a Novara; un modo per promuovere una cultura che non sia localistica ma che dia frutti sul territorio».

Lo ha annunciato oggi Roberto Cicala, presidente di Interlinea, durante la presentazione del calendario ufficiale di Scrittori&Giovani, la rassegna letteraria internazionale promossa dal Centro novarese di Studi letterari con il supporto di Interlinea, dal Circolo dei Lettori e dalla libreria Lazzarelli.

Anche i numeri della 10^ edizione sono numeri importanti: 2000 tra studenti e insegnanti, 1000 libri distribuiti nelle scuole e 16 istituti coinvolti.

Come avevamo già scritto, la lotta sarà il tema della rassegna di quest’anno: «Gli anniversari non mancano – ha proseguito Cicala -. Celebriamo i cinquant’anni dal Sessantotto che è sinonimo di lotta, contestazione, la parola data ai giovani anche attraverso i libri; e poi i cento anni dalla Grande Guerra che i giovani hanno subito. Una lotta che abbiamo usato per declinare i 24 incontri del festival e che viene attualizzata: la lotta per la diversità, per una società diversa anche attraverso l’uso dei social. La lotta per riconoscersi cittadini del mondo anche quando si è ciechi, la lotta per accettarsi anche con una malattia, per dare voce ai diseredati nella Torino di Margherita Oggero. La lotta per riconoscere i diritti di chi è transessuale, e per l’occasione presenteremo il libro della giovanissima poetessa Giovanna Cristina Vivinetto che sta suscitando un grandissimo interesse. Avremo poi gli autori che sono in testa alle classifiche: Malvaldi, Bianchi, Scurati o Joudeh, il giovane ballerino siriano».

Come sempre il festival punta sulla distribuzione gratuita di libri nelle scuole e sui laboratori anche per disabili «per dare  – ha concluso Cicala – una nuova consapevolezza: lottare per i propri ideali e prendere in mano la vita anche a partire dalle parole».

Di seguito il calendario completo.

GIOVEDÌ 15 NOVEMBRE

ore 17,30: Foyer Teatro Coccia, via Fratelli Rosselli 47, Novara, incontro con Ahmad Joudeh a partire da Danza o muori (DeA Planeta), a colloquio con Erica Bertinotti (in collaborazione con Fondazione Teatro Coccia in occasione dello spettacolo Mosè in Egitto)

ore 19: Circolo dei lettori, Broletto, via Fratelli Rosselli 20, Novara, incontro con Marco Bianchi a partire da La mia cucina delle emozioni (HarperCollins), a colloquio con Cecilia Colli

ore 21: Nuovo Teatro Faraggiana, via dei Caccia 1F, Novara, spettacolo La guerra del professore di Marco Scardigli e Roberto Sbaratto (ingresso a pagamento)

ore 21: laFeltrinelli Point, corso Repubblica 106, Arona, incontro con Francesco Recami a partire da Il diario segreto del cuore (Sellerio)

VENERDÌ 16 NOVEMBRE

ore 9: Liceo Artistico Musicale e Coreutico Casorati, via Greppi 18, Novara, incontro con Amhad Joudeh a partire da Danza o muori (DeA Planeta)

ore 18: Castello, piazza Martiri della Libertà, Novara, incontro con Paolo Cognetti, autore di Senza mai arrivare in cima (Einaudi), a colloquio con Lara Giorcelli

SABATO 17 NOVEMBRE

ore 18: Circolo dei lettori, Broletto, via Fratelli Rosselli 20, Novara, incontro con Farian Sabahi a partire da Non legare il cuore (Solferino), a colloquio con Barbara Cottavoz

DOMENICA 18 NOVEMBRE

ore 11,30: Circolo Arci Bellezza, via Bellezza 16/A, Milano, incontro con Marco Scardigli a partire da Éveline. Il mistero della donna francese (Interlinea), a colloquio con Davide Pinardi

ore 16: Libreria Lazzarelli, portici Teatro Coccia, Novara, incontro con Giovanna Cristina Vivinetto a partire da Dolore minimo (Interlinea), a colloquio con Roberto Conti

ore 17: Castello, Piazza Martiri della Libertà, Novara, spettacolo 1939-1945: la Seconda Guerra Mondiale a cura di Compagnia Venti Lucenti e Circolo dei lettori

LUNEDÌ 19 NOVEMBRE

ore 10: Istituto Tecnico Economico Mossotti, viale Curtatone 3, Novara, incontro con Marco Scardigli a partire da Éveline. Il mistero della donna francese (Interlinea)

ore 11: Istituto Tecnico Industriale Fauser, via Ricci 14, Novara, incontro con Giuseppe Lupo a partire da Gli anni del nostro incanto (Marsilio)

ore 11: Liceo Scientifico Carlo Alberto, baluardo Partigiani 6, Novara, incontro con Farian Sabahi a partire da Non legare il cuore (Solferino)

ore 11: Istituto Lagrangia, corso Italia 48, Vercelli, incontro con Marco Amerighi a partire da Le nostre ore contate (Mondadori)

ore 18: Circolo dei lettori, Broletto, via Rosselli 20, Novara, incontro con Giuseppina Torregrossa a partire da Il basilico di Palazzo Galletti (Mondadori), a colloquio con Maria Paola Arbeia

MARTEDÌ 20 NOVEMBRE

ore 10: Liceo delle Scienze Umane ed Economico sociale Bellini, baluardo La Marmora 10, Novara, incontro con Matteo Losa a partire da Piccole fiabe per grandi guerrieri (Mondadori)

ore 10: Istituto Tecnico Leonardo da Vinci, via Moro 13, Borgomanero, incontro con Massimo Vaggi a partire da Kinshasa e Tu, musica divina (Interlinea)

ore 11: Istituto Professionale Bellini, via Liguria 5, Novara, incontro con Marco Malvaldi a partire da La misura dell’uomo (Giunti)

ore 12: Liceo Linguistico e delle Scienze Umane Galileo Galilei, via Gentile 33, Gozzano, incontro con Massimo Vaggi

ore 18,30: Castello, piazza Martiri della Libertà, Novara, incontro con Antonio Scurati, autore di M. Il figlio del secolo (Bompiani), a colloquio con Marco Scardigli

ore 21: Castello, piazza Martiri della Libertà, Novara, incontro con Marco Malvaldi, autore di La misura dell’uomo (Giunti), a colloquio con Eleonora Groppetti

MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE

ore 10: Liceo Scientifico Enrico Fermi, via Monte Nero 15A, Arona, incontro con Alessandro Barbaglia a partire da L’atlante dell’invisibile (Mondadori)

ore 11: Istituto Tecnico Industriale Omar, baluardo La Marmora 12, Novara, incontro con Daniele Cassioli a partire da Il vento contro (DeA Planeta)

ore 11: Istituto Alberghiero Pastore, sede Mario Soldati, corso Valsesia 111, Gattinara, Omaggio a Mario Soldati con Giovanni Tesio

GIOVEDÌ 22 NOVEMBRE

ore 16: Biblioteca Civica Negroni, corso Cavallotti 6, Novara, libroforum a cura di Maria Adele Garavaglia su Prigione di trincee di Giuseppe Cuzzoni con Roberto Leggero e Mauro Begozzi

ore 18: Circolo dei lettori, Broletto, via Fratelli Rosselli 20, Novara, incontro con Marco Vichi, autore di Se mai un giorno (Guanda), con Alessandro Mossini, a colloquio con Federico Bosco

VENERDÌ 23 NOVEMBRE

ore 11: liceo Artistico Musicale e Coreutico Casorati, via Greppi 18, Novara, incontro con Veronica Carratello a partire da Sognando Elvis (BAO Publishing) e con l’editore Michele Foschini

ore 11: Istituto Lagrangia, corso Italia 48, Vercelli, incontro con Raffaella Romagnolo a partire da Destino (Rizzoli)

ore 17: Biblioteca Civica Negroni, corso Cavallotti 4, Novara, evento dedicato al graphic novel e presentazione di Nuvole d’autore. Volti e risvolti del graphic novel (Edizioni Santa Caterina) con Michele Foschini Con mostra sul graphic novel

ore 18: Piccolo Coccia, piazza Martiri della Libertà 2, Novara, incontro con Francesco Mandelli a partire da Mia figlia è un’astronave (DeA Planeta), a colloquio con Barbara Bozzola

SABATO 24 NOVEMBRE

ore 15-18: Bookcrossing all’Angolo delle Ore, Novara

ore 16: musica e reading a cura di Federica Rossi da Voci del Sessantotto. Ritratti editoriali di una contestazione (Educatt)

DOMENICA 25 NOVEMBRE

ore 17: Mondadori Bookstore, via Cavour, 4, Vercelli, incontro con Margherita Oggero a partire da La vita è un cicles (Mondadori), a colloquio con Elisabetta Dellavalle

ore 17: Castello, piazza Martiri della Libertà, Novara, spettacolo di chiusura 1968: un anno mitico a cura di Compagnia Venti Lucenti/Circolo dei lettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati