Al castello con l’Atl. Una mostra che parla di pianura, collina e lago

Venerdì 24 settembre sarà presentato il catalogo

Tracce d’acqua. Disegno e paesaggio dal lago alla risaia” coinvolge artisti e illustratori che hanno raccontato per immagini il Novarese. Le tavole originali, in mostra al Castello Visconteo Sforzesco di Novara fino al 26 settembre, parlano di pianura, collina e lago.

Venerdì 24 settembre alle 17 al Castello è in calendario la presentazione ufficiale del catalogo della mostra, alla presenza di artisti e autori. Il volume raccoglie tutte le opere esposte e include testi di Enrica Borghi, Cristina Danini, Paolo Minazzi, Davide Vanotti che accompagnano le immagini in un flusso acquatico ed emozionale alla scoperta di luoghi e spazi novaresi.

Gli artisti coinvolti sono Cristina Amodeo, Alicia Baladan, Elena Beatrice, Sylvie Bello, Daniele Catalli, Federica Galli, Pierluigi Longo, Maina Mainardi, Antonio Marinoni, Antonio Mascia, Simone Mostacci, Guido Persico, insieme ai giovani studenti del Liceo Artistico “Felice Casorati” di Romagnano Sesia.

Tracce d’acqua è un progetto di Agenzia Turistica Locale della Provincia di Novara con Associazione Asilo Bianco,nell’ambito del bando “Villa Nigra. Cultura e impresa per lo sviluppo di un territorio liquido” promosso da Fondazione Cariplo e del progetto Interreg Italia-Svizzera “Di-Se – Disegnare il territorio”.

È gradita la prenotazione presso l’ATL della Provincia di Novara: 0321 394059 o info@turismonovara.it. È necessario essere in possesso di Green Pass.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni