Cronaca Economia&Lavoro In città

Dussmann: siglato l’accordo, revocati i trasferimenti

Intesa raggiunta tra sindacati e l’azienda che opera anche nel settore delle mense scolastiche. Cepile (Cgil): «Il tavolo si terrà costantemente aggiornato»

Raggiunto l’accordo, siglato lunedì, tra sindacati e Dussmann, l’azienda che opera anche nel settore delle mense scolastiche, che su Novara coinvolge su un centinaio di dipendenti impegnati in una cinquantina di plessi scolastici cittadini (dalla materna alle elementari), che lunedì della scorsa settimana avevano dato vita ad un presidio davanti alla Prefettura, prima dell’incontro tra sigle di categoria e azienda.

 

 

Un incontro che si era chiuso con la riapertura delle trattative, concluse poi con la firma dell’accordo.

«Il nostro obiettivo – dice Stella Cepile della Cgil – era quello di far rientrare i trasferimenti (l’azienda ne aveva annunciati sei, ndr) e di trovare un accordo per quanto concerneva la prospettata riduzione di orario, salvaguardando i contratti part time, quelli cioè con il monte ore più basso, distribuendo la riduzione su un numero più ampio. Da175 ore settimanali a 140, spalmate su una quarantina di addetti».

«Il tavolo si terrà costantemente aggiornato – aggiunge la sindacalista – Il nostro obiettivo è quello di ripristinare l’orario iniziale dei lavoratori fino alla fine dell’anno scolastico».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati