Economia Incontri

Tim per Novara Smart City, per una città più ricca, bella e confortevole

L'evento, rinviato a inizio mese per il maltempo, verrà recuperato venerdì prossimo 15 febbraio al Salone dell'Arengo del Broletto alle ore 16.45. Il sindaco Canelli: "L’accordo con TIM è finalizzato a creare condizioni di innovazione e avanguardia sul piano tecnologico che rendano Novara particolarmente appetibile e in grado di attrarre investimenti, con ricadute positive anche dal punto di vista occupazionale"

Si terrà questo venerdì 15 febbraio, alle ore 16.45 presso il Salone dell’Arengo del Broletto, l’appuntamento ‘TIM per Novara Smart City’ del format “Lavori in corso – Traguardi e visioni per la città che cambia”, ‘saltato’ lo scorso 1° febbraio per le avverse condizioni meteo. Il programma della giornata, che è rimasto invariato rispetto a quello annunciato in precedenza, vedrà l’introduzione a cura del sindaco e gli interventi del Responsabile Sales Nord Ovest TIM Jeff Zakar e del Direttore generale  Moriondo, di Antonio Veraldi del Forum PA oltre alla presentazione dei nuovi servizi per Novara Smart City ‘City Forecast’ a cura del Sales Iot&BD Nord Italia Olivetti Mauro Bacchiocchi, ‘APP per il cittadino’ a cura del Sales Manager Dromedian Fabio Rusca e ‘Videosorveglianza’ con l’Ad CSP Giovanni Pulice. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti liberi in sala.

 

 

 

“Dal momento del nostro insediamento – spiega il sindaco Alessandro Canelli – abbiamo iniziato a reperire le risorse finanziare per la transizione al digitale della Città. La partnership con TIM mette ora a disposizione del Comune applicazioni multicanale e multi piattaforma che riguarderanno, tra gli altri, i settori dell’accoglienza turistica e professionale, della cultura e della sicurezza. Sono servizi innovativi sul piano tecnologico, rivolti alle persone e alle imprese. Utilizzando soprattutto i fondi europei in tempi brevi abbiamo predisposto le diverse azioni e sottoscritto l’accordo con TIM, finalizzato a creare le condizioni di innovazione e avanguardia sul piano tecnologico che rendano Novara particolarmente appetibile e in grado di attrarre investimenti, con ricadute positive anche dal punto di vista occupazionale. Il tutto in funzione di una città in espansione, più ricca in termini occupazionali e produttivi nonché più bella e confortevole”.

L’accordo con TIM rappresenta un indubbio passo importante nel processo di transizione al digitale della città. “E’ così – aggiunge Roberto Moriondo, direttore generale del Comune di Novara – con l’obiettivo di creare un ecosistema digitale inclusivo in grado di soddisfare le diverse esigenze di persone e cittadini,  imprese e comunità. Grazie alla piattaforma di gestione di TIM sarà possibile integrare dati e servizi, anche in ottemperanza agli standard elaborati dall’Agenzia per l’Italia Digitale”. Lavori in corso torma dunque con uno dei suoi cantieri. “Ci siamo impegnati ad analizzarne uno per uno di quelli che riteniamo più significativi – conclude – rendendoci disponibili, insieme con i partner individuati per i vari percorsi, a illustrarne contenuti, aspetti tecnici e realizzativi. Lavori in corso rappresenta un’opportunità per tutti quei cittadini, professionisti ed imprenditori, che hanno a cuore Novara e che conoscono l’importanza di una partecipazione diretta alla vita della città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati