Economia

Il Csi Piemonte candidato a polo strategico nazionale. Marnati: «Motivo d’orgoglio»

Il Csi si posiziona fra i principali attori dell’innovazione informatica a livello nazionale nell’ottica della centralizzazione e della razionalizzazione prevista dal Piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione dell’Agenzia italiana per l’Italia digitale

Un risultato importante di cui essere orgogliosi per il Piemonte che, attraverso una realtà pubblica regionale come il Csi, si posiziona fra i principali attori dell’innovazione informatica a livello nazionale. « Un motivo d’orgoglio» commenta Matteo Marnati, assessore all’Innovazione della Regione in merito all’inserimento della candidatura del Csi Piemonte fra le realtà italiane destinate a diventare Polo strategico nazionale, ovvero ‘data center’ pubblico di riferimento per tutto il Paese, nell’ottica della centralizzazione e della razionalizzazione prevista dal Piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione dell’Agenzia italiana per l’Italia digitale (Agid).

 

 

 

«Con la candidatura del Csi quale Polo strategico nazionale – aggiunge Marnati – si consolida l’impressione positiva maturata fin dai primi contatti della nostra Giunta con l’azienda. Inutile dire che, se confermato, questo risultato rappresenterebbe un grande valore per il Piemonte e per le sue capacità, posizionando una realtà pubblica regionale come il Csi fra i principali attori dell’innovazione a livello nazionale».

Un salto in avanti positivo sotto ogni punto di vista. «Infatti non bisogna poi dimenticare – conclude Marnati – che la realizzazione del Polo strategico ci permetterà di ridurre gli sprechi e di capitalizzare gli investimenti, liberando risorse cruciali che potranno essere ottimizzate per migliorare i servizi informatici dedicati ai cittadini e alle imprese, in modo da semplificare il loro lavoro e la loro vita quotidiana».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,