Economia, Impresa & Lavoro

Nel novarese in un anno 196 milioni di euro spesi per le auto

Questa è la spesa complessiva del 2017 dei novaresi per manutenzioni e riparazioni del parco automobilistico

Due miliardi e mezzo di euro. È questa la spesa che gli automobilisti piemontesi hanno sostenuto nel 2017 per la manutenzione e le riparazioni delle loro autovetture, pari all’8,1% dei 30,9 miliardi spesi a livello nazionale. In particolare nella provincia di Novara la spesa ammonta a 196 milioni di euro. La provincia piemontese che registra la spesa più alta per la manutenzione e le riparazioni di auto eseguite nel 2017 è Torino, con 1,3 miliardi di euro. Seguono le province di Cuneo con 368 milioni, Alessandria con 226 milioni,  Asti con 108 milioni, Biella con 95 milioni, Vercelli con 94 milioni e infine Verbano Cusio Ossola con una spesa di 73 milioni. Queste stime emergono da uno studio dell’Osservatorio Autopromotec. A livello nazionale nel 2017 gli italiani hanno speso 30,9 miliardi per la manutenzione e la riparazione delle autovetture. Rispetto al 2016, quando la spesa ammontava a 29,5 miliardi, si è registrata una crescita del 4,8%.

Con il dato del 2017 la spesa per la manutenzione e le riparazioni di autovetture in Italia prosegue per il quarto anno consecutivo sulla strada della crescita dopo la contrazione avvenuta nel biennio 2012/2013.

Al di là di questi aspetti, è da sottolineare che l’attività di manutenzione e riparazione delle autovetture è diventata sempre più importante. In un mercato sempre più strutturato e tecnologico, l’attività e gli interventi di riparazione che si svolgono quotidianamente in officina sono ormai in costante trasformazione. Questa situazione comporta il costante aggiornamento degli autoriparatori che devono impegnarsi per poter continuare a garantire il miglior servizio possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.