Culture Pagine

Voci di donna, voci di marzo

Il festival di letteratura al femminile è alle porte. Durante le presentazione l'assessore alle pari opportunità Silvana Moscatelli ha lanciato l'idea di un Premio di letteratura al femminile. Venerdì 8 marzo maratona di lettura dedicata a Valeria Balossini

Voci di donna, voci di marzo. Un Premio di letteratura al femminile istituito come premio della città di Novara. La proposta è stata lanciata ieri dall’assessore alle pari opportunità Silvana Moscatelli in occasione della presentazione di Voci di donna, il festival di letteratura al femminile che propone un calendario ricco di voci interessanti e diverse tra loro. La rassegna è promossa dal Circolo dei Lettori e Libreria Lazzarelli con il sostegno di Fondazione Comunità del Novarese e del Comune di Novara.

Diciannove sono gli appuntamenti in programma; sarà Carola Susani, mercoledì 6 marzo alle 21, a inaugurare questa ottava edizione con “La prima vita di Italo Orlando” e proseguirà, nell’Arengo giovedì 7 alle 18.30 con Michela Marzano e la storia di “Idda”.

Sabato 9 marzo alle 18 al Circolo dei lettori attesissima Chiara Ingrao con “Migrante per sempre” mentre il giorno successivo, domenica 10 marzo alle 17 al castello il “duo” composto da Alberto Pellai e Barbara Tamborini parlerà di “Il primo bacio”, guida per genitori ed educatori.

Lunedì 11 alle 18 incontro con Alice Cappagli e “Niente caffè per Spinoza”; martedì 12 marzo alle 21  sarà la volta di Eleonora Lombardo con “La disobbedienza sentimentale” mentre mercoledì 13 marzo alle 18 al Castello arriva Lidia Ravera e “L’amore che dura”.

Venerdì 15 marzo alle 18 incontro realizzato in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale dal titolo “Violenza sulle donne, violenza delle donne” a cura di Carlotta Cossutta e Gabriella Silvestrini. Sempre venerdì 15 alle 21 Eleonora Caruso presenterà il suo ultimo libro “Tutto chiuso tranne il cielo”.

Lunedì 18 marzo alle 18 sarà la volta di Francesca Tassini e “Come mosche nel miele” mentre martedì 19 sempre alle 18 Ester Viola presenterà il suo thriller sentimental – ironico “Gli spaiati”.

Mercoledì 20 marzo alle 18 Liliana Rampello sarà la protagonista di “Sei immagini in una stanza” a proposito di “Una stanza tutta per sé” di Virginia Woolf; incontro a cura di Italian Virginia Woolf Society con la collaborazione di Francesca Bolino.

 

 

 

Lunedì 25 marzo alle 21 all’Arengo è in arrivo Roberta Bruzzone con “Io non ci sto più”; martedì 26 alle 18 sarà ospite Beatrice Masini con “Più grande la paura” mentre mercoledì 27 marzo alle 18.30 Annalena Benini presenterà “I racconti delle donne”.

Ultimi tre appuntamenti giovedì 28 marzo alle 18.30 con Cinzia Leone e “Ti rubo la vita” mentre venerdì 29 alle 18.00 Farian Sabahi aprirà una profonda riflessione culturale su Le donne dell’Islam. La rassegna si chiude sabato 30 marzo alle 18 con Elisabetta Rasy e “Le disobbedienti”.

Voce fuori dal coro quella di Andrea Vitali che proprio nel giorno dedicato alla donna, l’8 marzo, alle 18 parlerà del suo ultimo libro “Certe fortune”.

La presentazione di Vitali sarà preceduta da una maratona di lettura, dalle 14 alle 18, interamente dedicata a Valeria Balossini, giornalista della Stampa Diocesana prematuramente scomparsa lo  scorso 6 gennaio; chi volesse partecipare come lettore, non dovrà fare altro che presentarsi alle 14 al Circolo dei Lettori con una poesia o un brano tratto da un romanzo o da un saggio.

Vicino agli incontri con le autrici, sabato 16 marzo alle 11 sempre al Circolo sarà inaugurata la mostra fotografica di Sara Anzaldi “My Passage to India – l’India delle donne e dei bambini”. La mostra racconta, attraverso i volti, gli sguardi, i gesti e i sorrisi catturati dall’autrice, l’India delle donne e dei bambini del Tamil Nadu e dell’Andhra Pradesh e di realtà sconosciute ai più quali BLESS Children Home o DAS e Olivia High School che da decenni si dedicano alla cura, all’educazione di bambini orfani e a progetti di women empowerment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,