Culture

“Un tesoro da scoprire” al museo d’arte religiosa di Oleggio

Il prossimo 1 maggio si potranno ammirare alcuni paramenti tessili recentemente acquisiti, provenienti da varie parrocchie della Diocesi di Novara, e databili tra la metà del Seicento e la fine del Settecento

“Un tesoro da scoprire” al museo d’arte religiosa di Oleggio. Il prossimo 1 maggio al museo “p. Augusto Mozzetti” si potranno ammirare alcuni paramenti tessili recentemente acquisiti, provenienti da varie parrocchie della Diocesi di Novara, e databili tra la metà del Seicento e la fine del Settecento; accompagnati dai volontari, sarà possibile visitare le collezioni museali.

Anche quest’anno il museo ha pubblicato il calendario degli eventi in programma: due gli appuntamenti dedicati al Rinascimento e al Barocco visti e analizzati attraverso le collezioni museali, altre aperture sono previste per i mesi di luglio e agosto, mentre a settembre si terrà un’apertura dedicata a San Michele. A ottobre ci sarà la possibilità di ammirare la “Madonna vestita di seta” e a novembre verranno esposti la pianeta e gli effetti personali del Venerabile Enrico S. Verjus.

 

 

Da non dimenticare l’iniziativa “Adotta un libro”, presentata il 23 marzo scorso: chi volesse adottare un libro, per sostenere la pubblicazione del catalogo della Biblioteca dei parroci di Oleggio e il restauro dei volumi, può contattare Valentina Sonzini all’indirizzo all’indirizzo valentinasonzini@yahoo.it .

Per rimanere sempre aggiornati è possibile visitare la pagina Facebook del museo: www.facebook.com/mar.oleggio oppure scrivere all’indirizzo mar.oleggio@libero.it.

Il Museo sarà aperto con il seguente orario: dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,